Ricambi auto

Ricambi che rinascono: dietro le quinte della rigenerazione di AS-PL

Come nasce la rigenerazioone dei ricambi AS-PLCome nasce la rigenerazioone dei ricambi AS-PL.

L'azienda, nata nel 1992 e proprietaria del marchio AS, offre oltre 20.000 articoli nuovi di altissima qualità e diverse centinaia di modelli degli alternatori e motorini d’avviamento rigenerati.
“La rigenerazione in termini più semplici significa: dare al prodotto una seconda vita. È un'alternativa all'acquisto del prodotto nuovo, che può essere anche più costosa" fanno sapere da AS-PL. 


La rigenerazione di AS-PL: 12mila ricambi al mese hanno una nuova vita

Viene effettuata utilizzando apparecchiature avanzate, nello stabilimento produttivo dell'azienda situato nell'Unione Europea. Il processo è basato su elevati standard di qualità utilizzati nella produzione dei prodotti nuovi e dei prodotti originali. Gli elementi usurati vengono sostituiti e quelli funzionali vengono testati. Il processo riduce al minimo la quantità di spreco di prodotto e consente di risparmiare preziose materie prime. In AS-PL (che da novembre 2019 ha una filiale anche in Italia) non si riutilizza: supporti degli alternatori ed motorini, cuscinetti , regolatori, spazzole. Questi ricambi vengono sostituiti in ogni caso con nuovi.

Attualmente l’impianto di rigenerazione dell’azienda riesce a rigenerare circa 12mila pezzi al mese. Ogni prodotto ha una stampa del test finale (report) che ne dimostra l'efficienza e l'affidabilità.

 

Come nasce la rigenerazioone dei ricambi AS-PLDi seguito sono riportate le singole fasi della rigenerazione dei ricambi:


Acquisto delle carcasse


Per poter effettuare la rigenerazione si effettua l’acquisto delle carcasse (in inglese Core, cioè alternatori e starter usati/vecchi). AS-PL compra solo quelle carcasse che soddisfano i severi requisiti dell'azienda e gli standard applicabili. Sono selezionate dalle società specializzate che hanno una vasta conoscenza in questo mercato.

Verifica iniziale


La fase successiva è un'analisi preparatoria delle condizioni e la classificazione delle carcasse del prodotto. Se l’articolo soddisfa gli standard di qualità , la carcassa riceve un numero di identificazione e viene disassemblata. Dopo aver accertato la non idoneità dei singoli componenti o dell'intera carcassa, le parti vengono smaltiti in modo ecologico, secondo gli standard consentiti.

Realizzazione del prodotto


In questa fase, i componenti che hanno superato con successo i test vengono portati alla linea di rigenerazione dove ad esempio vanno lavati, sabbiati. Sono soggetti ai processi come il raffinamento e il ripristino. Quindi vanno al cosiddetto banco di lavoro speciale. Qui vengono smontati in parti e sottoposti a un processo di rigenerazione. I rotori e gli statori vanno verniciati. Queste precauzioni hanno lo scopo di evitare la corrosione degli elementi in acciaio. I componenti vengono quindi assemblati e le parti elettriche ed elettroniche analizzate profondamente. Se l'esito dell’analisi è positivo, tutte le parti vengono messe al sicuro, contrassegnati e conservate per il completamento del montaggio.

 

Completamento


In questa fase vengono assemblati insieme tutti gli elementi che hanno passato con successo il processo di rigenerazione. Queste attività vengono eseguite su postazioni di lavoro adeguate e separate, dove si conclude il montagio finale del prodotto. Successivamente il prodotto viene sottoposto ad un primo test, durante il quale viene verificata la correttezza del montaggio (controllo di punti di sforzo o sovraccarico degli elementi montati) e il funzionamento dell'impianto elettrico. Se il prodotto non può essere assemblato completamente dai suoi componenti, essi vengono immagazzinati. Verranno utilizzati, ad esempio, nel prossimo processo della rigenerazione.


Come nasce la rigenerazioone dei ricambi AS-PLTest finale


L'ultimo passaggio del processo viene eseguito in modalità automatica sui dispositivi del rinomato marchio D&V Electronics (ST-16, ST-24, ST-116, ALT-98, ALT-198, BSG-198). Il report generato alla fine conferma l'avvenuto completamento di tutta una serie di test del prodotto. Il test viene inserito nella scatola del prodotto, che va immagazzinato e attende la consegna alla rete distributiva. Il risultato di una rigenerazione eseguita professionalmente è un prodotto di cui le caratteristiche non si differenziano dal prodotto OEM. Se il prodotto non supera il test finale, l’articolo ritorna per ulteriori verifiche per individuarne e rimuoverne la causa o il difetto del prodotto.


 

 

Commenta