Ricambi auto

Ricambi auto, perchè le nuove molle pneumatiche Sachs semplificano l'installazione per le officine

Ricambi auto: le nuove  molle pneumatiche Sachs.

Per la prima volta, ZF Aftermarket introduce la propria gamma di sospensioni pneumatiche nella rinomata qualità Sachs. Le sostituzioni delle molle pneumatiche pongono nuove sfide per le officine, ma con la nuova gamma gli esperti ZF hanno reso queste operazioni molto semplici.

In passato, le molle pneumatiche erano una caratteristica esclusiva delle auto di lusso, oggi invece possono essere trovate in un numero sempre maggiore di veicoli di fascia media e SUV. Ci sono già sei milioni di auto in circolazione in Europa dotate di molle pneumatiche almeno sull'asse posteriore ma, in molti casi, possiamo trovarle su entrambi gli assi. Un importante vantaggio di questo design è il controllo dell’altezza del veicolo, motivo per cui viene spesso utilizzato sull'asse posteriore di station wagon, SUV o furgoni con carichi utili elevati. Inoltre, questo design garantisce un maggiore comfort di guida ed è più leggero di una convenzionale molla in acciaio.

Ricambi auto: vediamo le caratteristiche salienti delle molle pneumatiche Sachs

Per garantire che anche le officine possano fare affidamento su prodotti ZF di alta qualità in questo segmento di mercato in crescita, ZF Aftermarket ha introdotto la propria gamma di sospensioni pneumatiche con il marchio Sachs. Le molle pneumatiche Sachs sono realizzate in materiale di alta qualità resistente alla corrosione, hanno una lunga durata e un'elevata resistenza agli agenti esterni. Inoltre, sono facili da rimuovere e installare grazie alla loro geometria personalizzata e precisa e allo speciale raccordo dell'aria.

Ricambi auto e molle pneumatiche Sachs: il parco auto che copre

Markus Wittig, Head of the Business Line Passenger Car Aftermarket, afferma: "Stiamo integrando la nostra impareggiabile gamma di componenti di alta qualità e servizi leader con un'innovazione del settore chassis, che per noi è strategico. Con le sospensioni pneumatiche Sachs non solo forniamo ai nostri clienti officine un prodotto di qualità eccezionale, ma offriamo anche un supporto ottimale durante la sostituzione sul veicolo: da un lato grazie alla facilità di montaggio del prodotto, ma anche attraverso informazioni di servizio specifiche per modello facilmente accessibili tramite smartphone". Il nuovo prodotto di Sachs è ora disponibile per veicoli con molle e ammortizzatori disposti separatamente: molti modelli di Audi, BMW e Mercedes-Benz, ma anche di Citroën, ad esempio. Il portafoglio crescerà costantemente nei prossimi mesi.

 

Ricambi auto passo dopo passo: sostituzione di una molla pneumatica

Il motivo più comune che rende necessario sostituire la molla è la perdita d'aria che si può riconoscere quando il veicolo si abbassa in modo significativo dopo lunghi periodi di fermo o non raggiunge più l’altezza corretta. Se il guidatore ignora questo comportamento, o non se ne accorge, il compressore entra in funzione continuamente perché deve compensare la perdita di pressione. Ciò comporta una maggiore usura del compressore e un possibile danno prematuro. L'uso di un dispositivo diagnostico è indispensabile quando si lavora sulle molle pneumatiche. Questo vale non solo per la risoluzione dei problemi, ma anche perché alcuni veicoli richiedono che sia messo in modalità di assistenza o di sollevamento. Altre case automobilistiche prescrivono di rimuovere il fusibile del compressore quando si lavora sulle sospensioni pneumatiche. È essenziale che le officine consultino le specifiche istruzioni del produttore dell’auto prima di iniziare l’intervento. È qui che i clienti di ZF Aftermarket hanno un vantaggio, poiché hanno tutte le informazioni tecniche necessarie per la sostituzione delle molle pneumatiche. È possibile accedere rapidamente alle informazioni tecniche tramite smartphone. Un codice QR nella confezione del prodotto porta al sito web ZF con le informazioni per la sostituzione per il rispettivo modello. Il tecnico meccatronico deve svuotare la molla pneumatica prima di rimuoverla. Nella maggior parte dei casi, dà il comando per farlo tramite il dispositivo diagnostico. Il processo può richiedere diversi minuti e il suo completamento sarà indicato dal dispositivo diagnostico. Se la molla è vuota, il tecnico meccatronico può rimuoverla. Poiché le molle pneumatiche di solito vengono semplicemente agganciate, lo smontaggio è molto semplice e veloce, a differenza delle molle in acciaio, per le quali è necessario un attrezzo per comprimere le molle.

Ricambi auto, come installare le molle pneumatiche Sachs

Installare il nuovo componente è altrettanto semplice. Quando si installa il tubo dell'aria, entra in gioco una caratteristica delle nuove molle pneumatiche ZF che ne semplifica l'installazione. I ricambi sono già dotati di un raccordo dell'aria premontato in cui è sufficiente collegare il tubo. Nel caso di prodotti di altri fornitori, invece, il raccordo dell'aria deve essere fissato in fase di montaggio. Al termine del processo di sostituzione, il tecnico meccatronico avvia il riempimento della molla pneumatica tramite un dispositivo di diagnosi. Naturalmente le molle pneumatiche devono essere sempre sostituite in coppia, proprio come le molle o gli ammortizzatori in acciaio.

 

Commenta