Ricambi auto

I ricambi auto fanno "bingo" con eBay

I ricambi auto fanno bingo con eBayI ricambi auto più venduti su eBay.

Di questo e di tanto altro ne abbiamo discusso con Barbara Bailini, P&A Sr Manager eBay Italia. Il primo dato che emerge nel business del noto marketplace: la presenza sempre più marcata  della categoria dedicata ai ricambi auto. Accelera, quindi, il flusso business to consumer con eBay che funge sempre più da anello di congiunzione tra venditori e acquirenti (automobilisti) senza che essi competino fra loro. E sui progetti futuri? C'è la palese volontà di migliorare, in piattaforma, l’esperienza degli utenti che ricercano pezzi di ricambio di auto e moto.

Quanto conta il business della vendita di ricambi auto per eBay? Può darci dei numeri attuali?

La categoria P&A dedicata ai Ricambi e Accessori per Auto e Moto è uno dei segmenti più importanti e performanti per il business di eBay. Con l’aumento dei prezzi delle auto nuove e i ritardi nelle consegne, i nostri clienti hanno cominciato sempre più a prendersi cura dei loro attuali veicoli effettuando piccole riparazioni e manutenzioni. Infatti abbiamo notato, in particolare, un aumento del 49% nella vendita di parti per carrozzeria esterna, insieme a un aumento del 27% di luci e frecce e del +30% per oli motore. Abbiamo riscontrato un ottimo risultato anche per la vendita di pneumatici, cresciuta del 12%, grazie anche al servizio cambio gomme che mettiamo a disposizione dei nostri clienti, indirizzandoli dal gommista più vicino a loro. Gli italiani, però, non sono solo appassionati di auto ma anche di moto, in particolare della mitica Vespa, la cui vendita di ricambi è aumentata del 17%.

 

Quali le famiglie di ricambi auto più vendute al momento su eBay?

Se guardiamo ai dati dall’inizio dell’anno la tendenza si conferma più o meno allineata a quanto riportato prima. In testa troviamo la vendita di ricambi e accessori per carrozzeria (paraurti, specchietti, portiere…), seguita da pneumatici auto e, al terzo posto, motori e ricambi (filtri olio, manutenzione, trasmissione). Questi dati rispecchiano il contesto attuale in cui la produzione di auto nuove è rallentata, a causa della mancanza di materiali e chip, le immatricolazioni sono diminuite e cresce quindi la riparazione delle auto già in circolazione. Le sfide della catena di approvvigionamenti, infatti, stanno incentivando le persone a prolungare la vita delle loro auto e moto, facendole durare di più e meglio.

Basti pensare che, secondo i dati dell’Automotive Aftermarket Intelligence, nei primi 3 mesi del 2022 in Italia ci sono state -24% di immatricolazioni rispetto allo stesso periodo del 2021. Il parco auto ibrido ed elettrico ammonta a 1,2 milioni di auto, pari al 3,8% del totale. In generale, l’invecchiamento del parco auto (in media più di 10 anni) ha fatto registrare una crescita negli interventi di tipo espressamente “curativo”, indipendentemente dal ritmo di invecchiamento del parco circolante. Quasi il 99% dei proprietari di auto da almeno un anno ha fatto interventi di cura e manutenzione e circa 1 automobilista su 6 ha acquistato almeno un prodotto online negli ultimi 12 mesi. Su un totale di oltre 5,7 milioni di acquirenti, circa 2/3 sono uomini e il 63% si concentra nella fascia di età tra 25 e 49 anni.

 

Quali sono i vantaggi competitivi per chi intende aprirsi uno store di settore su eBay?

Vendere su eBay significa innanzitutto rivolgersi a un bacino di utenti di 180 milioni di acquirenti a livello globale. Basti pensare che sul marketplace, circa 7 venditori professionali italiani su 10 vendono all’estero. Come marketplace puro, eBay mette in contatto venditori e acquirenti senza competere con loro. Noi siamo partner di imprenditori e piccole e medie imprese e li aiutiamo ad aprirsi all’online e a scoprire e sfruttare le potenzialità dell’e-commerce. Le realtà più locali e radicate sul territorio possano beneficiare di importanti vantaggi affiancando alla propria attività fisica con l’online, che permette di superare barriere geografiche e difficoltà logistiche, e di aprirsi, così, a un bacino di utenti potenzialmente globale.

Non è un caso che il 60% delle imprese che operano sul nostro marketplace in Italia, ha indicato eBay come lo strumento che per primo gli ha permesso di aprire un proprio canale online. Inoltre, siamo tra i leader di mercato del settore P&A e i nostri strumenti per le analisi delle vendite forniscono ai venditori le informazioni dettagliate essenziali per comprendere l'andamento della loro attività e scoprire le eventuali aree di possibile crescita.

 

Guardiamo al futuro. eBay come intende potenziare questa tipologia di e-commerce? Ci sono progettualità su cui si sta lavorando?

Stiamo lavorando per migliorare l’esperienza degli utenti che ricercano pezzi di ricambio di auto e moto sulla nostra piattaforma rendendola ancora più facile e intuitiva. Sarà infatti più semplice per i nostri clienti cercare i pezzi di ricambio solamente inserendo il modello del loro veicolo che verrà associato con i prodotti di ricambio compatibili. Questo aiuterà sicuramente gli utenti a navigare tra migliaia di proposte all’interno della piattaforma in maniera più veloce ed efficace.

Stefano Belfiore

Commenta