15.9 C
Napoli
giovedì, 29 Febbraio 2024
  • Revisioni auto, si punti alla qualità del servizio

    Le richieste di Confartigianato: maggiori controlli e il rispetto delle norme per chi fa revisioni autoPiù controlli ai centri di revisione auto.

    E’ quanto chiedono i revisori auto di Confartigianato che recentemente si sono incontrati a Matera per un focus trasversale sulle problematiche riguardanti il settore revisioni.  Nell’ambito delle richieste avanzate dai Revisori Auto di Confartigianato, uno dei punti chiave sollecitati “è un sistema di regole più efficaci e maggiori controlli per favorire – si legge in una news sul portale di Confartigianato – il rispetto delle norme, contro abusivismo e concorrenza sleale, affinché i centri di controllo siano messi in grado di garantire la continuità e la qualità del servizio strategico che sono chiamate ad espletare per conto dello Stato, su cui poggia la sicurezza degli automobilisti e del parco auto circolante. Grazie alle sollecitazioni di Anara Confartigianato sono già stati raggiunti importanti risultati a tutela della categoria sia sul fronte della formazione dei nuovi ispettori sia per quanto concerne il tema della calibrazione delle attrezzature. Si è ora in attesa di un confronto con il Ministero dei Trasporti, che è stato nuovamente sollecitato, per affrontare e risolvere le problematiche ancora aperte. E’ fondamentale che l’intera partita delle revisioni sia definita con il concorso della Categoria, quale soggetto direttamente interessato che deve essere legittimamente coinvolto e che può dare un contributo sostanziale alla costruzione di un nuovo sistema revisioni all’insegna di qualità, efficienza e legalità, fondato sul rispetto delle regole”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie