25.9 C
Napoli
lunedì, 22 Luglio 2024
  • Pensa prima di acquistare autoricambi online

    Più di 14 milioni di italiani comperano autoricambi online. Ma non sempre risulta un affare. Soprattutto se non si è degli esperti. Sì perché tante sono le insidie che si celano nel folto bosco del web. A mettere in guardia il consumatore è un utile vademecum di Autofficina Sicura.

    Cosa succede se porti i ricambi difettosi in autofficina?

    Potrebbe capitare di fare un incauto acquisto online e dunque comprare un componente difettoso. In tal caso, saremmo costretti a pagare la monodopera dell’autoriparatore più del dovuto. Ma l’acquisto potrebbe essere anche errato. Ovvero comperare un ricambio rispetto ad un altro.  “Ad esempio, su un veicolo – evidenzia Autofficina Sicura – possiamo trovare 3 tipi di disco freno (e pastiglie), 2 tipologie di cinghie e rulli. Stesso discorso per kit frizioni e volani…. acquistando in rete, l'errore non solo può costarti ulteriori spese di spedizione ma quasi sempre il ricambista non sarà disposto a sostituire il ricambio, in quanto tu hai sbagliato la selezione del componente e legalmente parlando, la ragione non è dalla tua parte”.

    Il pericolo dei ricambi ‘fotocopia’

    Altro pericolo che si corre sul web è il ricambio taroccato. Una piaga, quella della contraffazione,  che affligge l’aftermarket autmobilistico e di cui ne abbiamo già parlato sulle colonne di Inforicambi, evidenziando i rischi per chi compra: non soggetto ad una sanzione penale bensì ad una amministrativa.

    Meglio lasciar fare al meccanico

    Forse è il consiglio più saggio. Ed è quello che dà Officina Sicura e che sentiamo di condividere. Lasciando all’autoriparatore l'acquisto/vendita del ricambio, si avrà una garanzia di 2 anni sui componenti fatturati e, in caso di difettosità, l’automobilista non correrà il rischio di pagare più salato il costo della manodopera oppure subire le conseguenze negative che un ricambio imperfetto potrebbe causare alla propria auto se montato su di essa.

    Stefano Belfiore

     

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie