Ricambi auto

A Palermo un magazzino clandestino di autoricambi

Un vero e proprio deposito clandestino di autoricambi per Smart con tanto di scaffalature e catalogazione di parti di carrozzeria e meccaniche. E' quanto rinvenuto il primo aprile dalla Polizia di Stato nel quartiere Brancaccio di Palermo. La scoperta è avvenuta quasi per caso. Una pattuglia che transitava in Cortile Scaffa nota due giovani che, alla vista della volante, si danno alla fuga tra i meandri degli edifici popolari del vasto rione cittadino. Atteggiamento insolito che convince allora i poliziotti a seguirli e poi rintracciarli grazie anche al tempestivo aiuto di altre gazzelle della polizia giunte in soccorso per scandagliare tutta la zona. L’attività investigativa ha portato alla luce (in una location non lontana dal posto in cui sono stati avvistati i due ragazzi) un magazzino di ricambi auto per l’utilitaria di casa Mercedes. Non tanto lontano si  si sarebbero rinvenute le carcasse di 4 mercedes smart risultate, a seguito di accertamenti, rubate di recente. Per la Polizia, molto probabilmente le auto rubate non servivano a scopo estorsivo per proporre, quindi, la restituzione ai proprietari dietro esborso di denaro. Bensì per alimentare il ben più lucroso mercato parallelo dei ricambi auto e delle officine meccaniche clandestine che, in particolar modo nei quartieri popolari palermitani, trovano tradizionalmente un ambiente propizio.

Commenta