Ricambi auto

eCommerce: i consigli per avere successo per Autoparts-RdC

eCommerce: i consigli per avere successo per Autoparts-RdCI consigli per avere successo nell’eCommerce secondo Autoparts-RdC.

In un momento così complesso come quello che stiamo affrontando, uno dei trend che ha permesso alle attività economiche di operare e che sta continuando a fornire una notevole spinta è la grande accelerazione della digitalizzazione di consumatori e imprese. Infatti, sempre più persone si stanno affacciando all’eCommerce, togliendo ogni barriera al commercio e agli acquisti e garantendo in questo modo un supporto decisivo al flusso di entrate per le PMI.

Il ruolo strategico di eBay nell'eCommerce

I dati di eBay, uno delle principali piattaforme eCommerce al mondo, confermano questa tendenza: basti pensare che, nel mese di marzo, le imprese che sono entrate nel marketplace sono aumentate del 40% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Anche in questo lungo periodo di emergenza, eBay si è rivelato un partner strategico determinante per lo sviluppo ed il successo di molte aziende, mettendo a disposizione dei propri venditori offerte come 12 mesi gratuiti per il negozio standard e 6 mesi gratuiti  per  il  negozio  Premium, per chi  entrasse  per  la  prima  volta  nel  marketplace; e  siglando una  partnership  con  Confcommercio,  per  offrire  a  tutti  i  seller training  dedicati,  promozioni  e supporto professionale.

eCommerce: i consigli per avere successo per Autoparts-RdCCosì Autoparts-Ricambi di Carrozzeria ha rafforzato il suo eCommerce con eBay

A confermare che con l’adeguato supporto di un valido partner strategico sia stato possibile affrontare e superare quest’emergenza gettando anche le basi per la prosperità futura è Autoparts-Ricambi di Carrozzeria, azienda che dal 2006 opera al 100% online proponendo su eBay una vasta gamma di ricambi ed accessori per auto sia a privati che a professionisti del settore. Abbiamo quindi chiesto a Valeria Fili (nella foto), CEO & Founder di Autoparts-RdC, alcuni consigli per operare al meglio online.

 

Perché scegliere un marketplace come eBay?

  1. Fornire una vasta gamma di prodotti: l’ampio catalogo di prodotti che vendiamo online ci ha permesso, durante l’emergenza, di servire un particolare segmento di nicchia come quello dei mezzi commerciali leggeri, che continuavano ad avere bisogno dei nostri ricambi. Ora invece in tutta Europa c’è molta richiesta per i porta valigie e i porta biciclette, ma anche per i componenti di alcune auto storiche, che online sono molto ricercati.
  2. Attrarre più clienti grazie alla convenienza di prezzo: sempre più clienti si stanno affacciando e abituando agli acquisti digitali, invogliati dalla grande offerta presente online. Ciò però non va inteso come una barriera di ingresso: in rete c’è spazio e ci sono benefici per tutti! Inoltre, con il supporto di un partner competente, ci si può facilmente spingere anche all’estero.

eCommerce: i consigli per avere successo per Autoparts-RdCI consigli per chi vuole iniziare a operare sull’eCommerce secondo Autoparts-RdC:

  1. Pianificare: è importante stabilire un business plan e definire i propri obiettivi prima di entrare nell’online, proprio come se si trattasse di un’azienda fisica.
  2. Investire sulle giuste piattaforme: ci sono numerose piattaforme che promettono di supportarti nel percorso di digitalizzazione, ma solo alcune adottano un approccio di partnership e di supporto concreto.

I consigli per continuare a operare al meglio sull’eCommerce secondo Autoparts-RdC:

  1. Tracciare i progressi e rivedere i propri obiettivi: è giusto, ad esempio, che ognuno scelga se il canale online deve essere solo un modo per arrotondare le proprie entrate, oppure se si desidera investirci in modo continuativo arrivando anche a trasformare radicalmente la propria attività.
  2. Puntare sulla brand identity e sulla reputazione: Personalmente, sono soddisfatta del servizio di eBay in quanto mi permette di costruire e coltivare l’identità del mio business, grazie a strumenti quali la vetrina personalizzata o la possibilità di intrattenere un contatto diretto con gli utenti i quali, in un settore complesso come il nostro, hanno bisogno di chiarimenti e rassicurazioni sulla compatibilità dei singoli ricambi prima di acquistare.

eBay rappresenta per me il principale canale di vendita, sia per numeri che per priorità strategiche nel medio-lungo periodo. eBay è infatti un partner sempre presente che punta molto sul proprio servizio di assistenza ai venditori e fornisce strumenti utili che consentono di sostenere le vendite, come le inserzioni sponsorizzate o il sostegno e la guida per favorire l’export a livello europeo”  conclude Valeria Fili.

Commenta