22.1 C
Napoli
martedì, 25 Giugno 2024
  • Cambio gomme, controllare la profondità del battistrada non basta

    Cambio gomme: controllare la profondità del battistrada non bastaQuando arriva il momento di passare agli pneumatici invernali, bisogna assicurarsi che i propri siano ancora utilizzabili. Un trucco comune è usare una moneta da 2 euro per controllare la profondità del battistrada. Tuttavia, controllare l’Indicatore di Sicurezza di Guida (DSI) è molto più semplice. Esso si trova in tutti gli pneumatici Nokian Tyres: è una fila di numeri sul battistrada dello pneumatico in cui i numeri scompaiono lentamente con l’usura dello pneumatico. Il numero più alto visibile indica la profondità del battistrada rimanente. La profondità del battistrada è particolarmente importante quando si guida su superfici fangose; su strade scivolose, le lamelle diventano più importanti.

    Consigli sul cambio gomme:

    • Fai il test della moneta: premere una moneta da due euro nella scanalatura del battistrada. Se il bordo esterno in argento rimane visibile sopra il blocco del battistrada, è necessario sostituire gli pneumatici. La parte in argento è larga 4 millimetri. Il requisito minimo di legge per la profondità del battistrada è 1,6 millimetri.
    • Tutti i prodotti Nokian Tyres hanno l´indicatore di Sicurezza di Guida  che consente all’automobilista di verificare le condizioni e la sicurezza dei suoi pneumatici. L’indicatore di sicurezza mostrerà la profondità delle scanalature principali dello pneumatico, cioè la quantità di battistrada.
    • Assicurati di avere una chiave a brugola, una chiave dinamometrica e un buon cric. Il cric dell’auto non nasce per funzionare in caso di ripetuti cambi di pneumatici.
    • Controlla il manuale dell’auto per i livelli di gonfiaggio corretti e le pressioni raccomandate dalla Casa Automobilistica. Le gomme invernali dovrebbero essere gonfiate di 0,2 bar in più rispetto agli pneumatici estivi
    • Per cambiare le gomme c’è bisogno di una piattaforma stabile e livellata
    • Se la tua auto monta cerchi in lega, riavvita i dadi dell’aletta dopo aver guidato per 100-200 chilometri.
    • Ogni 6-8.000 chilometri si dovrebbe ruotare le gomme tra quelle montate sull’asse di trazione e quelle dell’asse libera. Questo è il motivo per cui si dovrebbe registrare il posizionamento delle ruote quando vengono lasciate in deposito. 

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie