Ricambi auto

Manutenzione auto: così Bosch aiuta le officine

Manutenzione auto: il servizio di diagnosi di Bosch Esitronic per i veicoli MercedesManutenzione auto: il servizio di diagnosi di Bosch Esitronic per i veicoli Mercedes.

Come è noto da questo mese, tutti i nuovi modelli di veicoli in Europa devono essere dotati di accesso protetto alla diagnosi, in conformità con la Direttiva UE 2018/858 che prevede la protezione dell’elettronica dei veicoli dalla manomissione e dall’accesso non autorizzato. Dopo FCA, anche Mercedes-Benz, tra gli altri, introdurrà queste misure di sicurezza seguendo un approccio che prevede 2 fasi. Con l'aggiornamento 2020/1.02 di Bosch Esitronic le officine potranno disporre del software necessario per eseguire la diagnosi completa e le attività di assistenza e riparazione senza alcuna restrizione anche sui veicoli Mercedes-Benz con accesso protetto alla diagnosi.

L'innovazione di Bosch per le officine e la manutenzione auto si semplifica...

Per soddisfare i requisiti della suddetta direttiva UE, le case costruttrici stanno mettendo a punto sistemi di sicurezza che spesso includono la protezione dell’accesso all’elettronica del veicolo. A questo scopo e come prima fase, Mercedes-Benz AG utilizza un’estensione della procedura Seed & Key, che si basa su uno speciale algoritmo necessario per abilitare le funzioni protette. La modalità operativa è analoga a quella di un Security Gateway, ma con la soluzione Bosch non è necessaria la registrazione nel portale della casa costruttrice del veicolo. Senza lo sblocco dell’accesso, funzioni come la calibrazione dei sistemi di assistenza alla guida non potranno essere effettuate e saranno disponibili solo le funzioni di identificazione della ECU, di lettura dei valori effettivi e di lettura ed eliminazione della memoria guasti. Diversi modelli Mercedes-Benz prodotti nell’ultimo trimestre del 2019 sono già dotati di Seed & Key.

Manutenzione auto: i benefici per le officine


Gli aggiornamenti periodici del software per officina Bosch Esitronic permettono alle officine di continuare a lavorare sui veicoli Mercedes-Benz protetti con Seed & Key senza alcuna restrizione. Non sono richiesti dati speciali per l’accesso né occorre registrarsi nel portale della casa costruttrice del veicolo. Per sbloccare l’accesso, l’officina necessita solo di una connessione a internet e di un tester diagnostico Bosch della generazione corrente, come KTS 560, 590 o 350. Dalla metà del 2020, anche il KTS 250 supporta questa funzione. Nel corso dell’anno, Mercedes-Benz AG prevede di sviluppare ulteriormente il suo approccio alla sicurezza con una seconda fase.

Il software di Bosch che aiuta le officine nella manutenzione auto

Con il Service Pack 2019/03, Bosch ha già predisposto il software per officina per i veicoli FCA con Security Gateway. In questo caso, la connessione a internet si utilizza per scambiare certificati di sicurezza tra i moderni tester diagnostici Bosch KTS, come KTS 560, 590 e 350 e anche il KTS 250 di fine 2020, e il server della casa produttrice del veicolo, garantendo così l’accesso all’elettronica del veicolo. Come previsto dal regolamento FCA, ogni meccanico dovrà ottenere una licenza a pagamento per l’attivazione, previa registrazione nel portale. Solo in questo modo sarà possibile utilizzare Esitronic per eseguire la diagnosi completa sui veicoli FCA protetti.

Commenta