Ricambi auto

Autoricambi: nasce un nuovo gigante della distribuzione

Un’altra grossa ed importante operazione di mercato viene alla luce nel mondo degli autoricambi. L’aftermarket nazionale dà, infatti, il benvenuto ad un nuovo colosso della distribuzione.  Il gruppo Autodis (Autodistribution), OVAM Group, Top Car e Ricauto uniscono forze, know-how e competenze, dando vita ad una nuova società. La struttura sarà controllata dal Gruppo Autodis che ne deterrà la maggioranza. Chiara e ambiziosa la mission del network: essere uno dei principali player nel mercato del post vendita indipendente italiano e ci sono tutte le carte in regola per raggiungere questo obiettivo. Il partenariato costruito vede insieme aziende che vantano una grande e significativa esperienza nel settore della distribuzione aftermarket  e un fatturato aggregato di oltre 120 milioni nel 2016.

OVAM

Fondata nel 1963, OVAM è uno dei principali attori del mercato italiano. Con sede a Pero, Milano, una filiale a Brescia e una a Torino, svolge la sua attività nel Nord e nel Centro del paese, anche grazie alla collaborazione delle aziende del gruppo: Sarco, Sarpi e Sirauto. All’interno del gruppo opera anche Service che è leader del mercato per la formazione e la vendita di attrezzature per officine. Nel 2016, OVAM Group ha realizzato un fatturato di oltre 80 milioni di euro impiegando circa 150 professionisti all’interno delle sue società operative.

Ricauto e Top Car

Fondate rispettivamente nel 1973 e nel 1989, sono due dei principali player della distribuzione nel Nord-Est del paese. Con sede a Padova, rappresentano un ruolo fondamentale all'interno di GIADI, già partner del Gruppo Autodis attraverso AD Italia, membro di AD International. Nel 2016, Ricauto e Top Car hanno generato un fatturato complessivo di oltre 40 milioni di euro impiegando circa 47 professionisti.

Stéphane Antiglio, ceo del Gruppo Autodis (Autodistribution)

“L’Italia rappresenta un mercato molto attrattivo che conosciamo bene, attraverso la nostra collaborazione con AD Italia. Da sempre crediamo che il successo della nostra crescita su nscala pan-europea derivi da un approccio pragmatico e disciplinato all’investimento, in accordo con i nostri partner che devono avere missione e cultura in comune con la nostra. E’ questo il caso di OVAM Group, di Ricauto e di Top Car, primari operatori di grande esperienza nel panorama nazionale. Un mercato, quello italiano, che si contraddistingue per essere al contempo di notevoli dimensioni, in crescita ma ancora molto frammentato. Combinando la continuità nella gestione delle attuali società e la complementarietà dei rispettivi punti di forza, vogliamo creare un chiaro leader di mercato che sia un riferimento per tutto il territorio italiano, facendo leva su AD Italia come gruppo di acquisto”.

Italo Baruffaldi, ceo di OVAM Group

"La creazione di questa nuova entità è un'opportunità storica e unica per permettere a OVAM Group di continuare a crescere grazie alla collaborazione con Ricauto e Top Car, aziende di spicco del mercato italiano. La nostra partnership poi con il Gruppo Autodis (Autodistribution), leader nel mercato europeo, ci permetterà sicuramente di costruire anche nuove sinergie di acquisto".

 

Claudio Pagnin, presidente di Ricauto e Top Car

"Bisogna essere sempre più attrezzati per continuare a crescere nel mercato attuale. Questa fusione porterà dei benefici sia al gruppo GIADI, già partner del Gruppo Autodis (Autodistribution), sia a Ricauto e a Top Car, che saranno in grado di migliorare le loro performance economiche a fianco di player con una grande esperienza sul mercato”.

 

Commenta