Ricambi auto

L’aftermarket, un mare di opportunità per Tecneco

DI STEFANO BELFIORE

Luca Pino, responsabile commerciale e marketing di Tecneco L’aftermarket è un mare di opportunità per Tecneco.

Per la factory leccese, specialista della filtrazione a 360 gradi, l’obiettivo è di raddoppiare il fatturato entro il 2023, ritagliandosi uno spazio sempre più importante nel settore della filtrazione. Ed il nuovo stabilimento, dedicato alla produzione di filtri aria, è uno di quegli asset aziendali che punta verso questa direzione. “Vogliamo – spiega Luca Pino (nella foto), responsabile commerciale e marketing di Tecneco - aumentare la produttività, diminuire i tempi medi di produzione e migliorare un prodotto che comunque già sappiamo fare bene”.

In un contesto non facile per l’aftermarket nazionale (la consistenza reazione della rete ufficiale e la minore rilevanza del bene auto), Tecneco continua a correre. Tantissimi i progetti conclusi nell’ultimo triennio ed altri importanti che bollono in pentola. Qual è il segreto per competere con successo?

Tanta voglia di crescere e conquistare il proprio spazio in un mercato enorme che per aziende medio piccole come la nostra è ancora enorme è pieno di opportunità. Oggi noi rappresentiamo appena l’1% del mercato filtrazione in Italia è il nostro obiettivo è di arrivare al 2% entro il 2023. Questo significa raddoppiare il fatturato. Un traguardo ambizioso ma raggiungibile, per questo abbiamo ridisegnato la nostra azienda da qui al 2023. E anno dopo anno stiamo realizzando tutti i progetti cantierizzati che ci stanno portando a raggiungere l’obiettivo finale, crescere in modo continuo.

Che cosa vi aspettate dal nuovo stabilimento per la produzione di filtri aria. Quanto conta in termini di mercato e business aziendale?

Una nuova organizzazione del lavoro in un ambiente moderno e con impianti tecnologicamente avanzati e più produttivi. Oggi la filtrazione aria rappresenta una parte molto importante delle nostre attività, quasi il 35% della nostra produzione annua. Con il nuovo stabilimento puntiamo ad aumentare la produttività, diminuire i tempi medi di produzione e migliorare un prodotto che comunque già sappiamo fare bene.

Parliamo del brand Nishiboru per le vetture asiatiche, altro giovane fiore all’occhiello di Tecneco. Più di 300 codici, tra filtri olio, aria, carburante ed abitacolo, con un tasso di crescita di gamma costante, mese su mese...

brand Nishiboru per le vetture asiaticheNISHIBORU è stata una scommessa fatta che stiamo vincendo giorno dopo giorno. I clienti chiedono NISHIBORU e parlano di NISHIBORU, il brand piace ed è ormai riconosciuto come specifico per la filtrazione vetture asiatiche. Il programma viene potenziato costantemente ed è nostra intenzione farlo crescere ed affermare ancora.

Commenta