23.9 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Controllo di sicurezza invernale

    Con le temperature in calo, la stagione invernale richiede un’auto affidabile per garantire a te e alla tua famiglia di rimanere al sicuro sulle strade. Per prepararsi al clima più freddo, molti proprietari di automobili portano il proprio veicolo in officina poco prima dell’inizio dell’inverno per prepararsi alle ondate di freddo e alle mutevoli condizioni stradali. Un controllo invernale gratuito è un buon modo per attirare i clienti in officina e quindi molte officine offrono questo servizio.

    Un compito comune durante questo controllo è il cambio degli pneumatici con pneumatici invernali, che forniscono maggiore aderenza e stabilità in questo periodo spesso più freddo e di pioggia, grandine e neve. Anche il cambio delle gomme è un’ottima occasione per controllare il sistema delle sospensioni ad aria. Quando le ruote vengono rimosse, è facile e comodo controllare le condizioni dei soffietti e degli ammortizzatori come parte della routine del controllo invernale.

    Cosa controllare?

    È importante controllare se tutti i componenti sono ancora in buone condizioni. Un colloquio casuale con il proprietario dell’auto può già rivelare possibili problemi alle sospensioni ad aria. Potresti chiedere se l’auto scende di più di 2,5 cm durante la notte o se l’auto a volte è più bassa in un angolo. Se il cliente ha notato queste cose, è necessaria un’ulteriore ispezione.

    Come per molti componenti delle auto, le condizioni meteorologiche influenzano il funzionamento e la durata dei componenti delle sospensioni ad aria. Se sono presenti piccole crepe durante il controllo invernale, è consigliabile consigliare la sostituzione del soffietto. Spiega al cliente che a basse temperature la gomma del soffietto diventa un po’ più dura e meno elastica. Quando la gomma invecchiata inizia a mostrare piccole crepe sul lato del pistone rotante, la temperatura fredda potrebbe darle l’ultima spinta per scoppiare, bloccando così l’auto.

    Una perdita esistente può essere trovata spruzzando i componenti con una soluzione di acqua e sapone. Se vedi apparire delle bolle, sai che c’è una perdita. Tuttavia, stai attento: non tutte le perdite sono facilmente individuabili. Una perdita può anche essere localizzata sul bordo di apertura del soffietto, che non è visibile all’andatura di marcia normale. Non dimenticare di controllare i montanti del soffietto e gli ammortizzatori per perdite d’olio e ruggine eccessiva.

    Ispezionare anche le condizioni del tubo di ingresso dell’aria sul compressore. La combinazione di basse temperature e vibrazioni del compressore potrebbe causare la rottura del tubo. Un tubo rotto fa sì che il compressore aspiri umidità e sporco invece di pura aria filtrata. Se trascurato per troppo tempo, ha implicazioni significative sul funzionamento del sistema di sospensione pneumatica. Troppa umidità nel sistema può causare ossidazione e problemi nel blocco della valvola quando si congela. Il blocco della valvola guasto impedirà il livellamento del veicolo e sul quadro strumenti verrà visualizzato un codice di errore.

    Risultato
    Sfruttare l’opportunità di controllare i componenti delle sospensioni ad aria durante un controllo invernale o il cambio delle gomme sarà a vantaggioso sia per l’officina che per il proprietario dell’auto. Eseguendo questi rapidi controlli, il cliente può essere certo che il suo veicolo sarà sicuro da guidare e si possono evitare danni consequenziali (costosi), come un compressore bruciato.

    Il vantaggio per un’officina non è solo fornire un ottimo servizio clienti, ma anche un potenziale fatturato aggiuntivo. Di solito, quando è presente un componente delle sospensioni ad aria difettoso, è necessario ripararlo affinché il sistema funzioni completamente e mantenga una guida confortevole e sicura. Trovare una perdita durante il cambio gomme significa che questo soffietto deve essere sostituito, fornendo all’officina un fatturato aggiuntivo. Quindi, la prossima volta che cambi le gomme, controlla i componenti delle sospensioni ad aria!

    Queste informazioni sono fornite da Arnott – Air Suspension Products. Con oltre 30 anni di esperienza nell’ingegneria, progettazione e produzione di componenti di sospensioni d’aria di alta qualità per l’aftermarket, Arnott è l’esperto tecnico quando si tratta di sistemi di sospensione dell’aria. I prodotti Arnott sono prodotti con componenti OE di alta qualità che offrono forma, vestibilità e funzione esatte. Ogni prodotto è ampiamente testato nelle nostre strutture americane ed europee e ottimizzato su misura per adattarsi alla specifica produzione e modello del veicolo prima di essere prodotto.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie