10.1 C
Napoli
mercoledì, 24 Aprile 2024
  • Guarnizione Testata Costo

    Guarnizione Testata Costo

    La guarnizione della testata è una delle più importanti guarnizioni del motore. Lo mantiene ermeticamente separato dall’esterno e sigilla i passaggi tra il blocco motore e la testa del cilindro, permettendo all’olio e al refrigerante di circolare nel motore senza perdite nei cilindri e all’esterno del motore.

    La guarnizione della testata agisce anche come elemento di trasmissione della forza.

    L’elevato potere di combustione dei moderni motori implica che la guarnizione della testata deve essere sufficientemente forte da resistere alle temperature e alle pressioni molto elevate. Anche se attualmente le guarnizioni della testata sono piuttosto resistenti, rimangono pur sempre soggette a usura e deterioramento.

    Se qualcosa non funziona nella guarnizione della testata, l’olio e il refrigerante possono fuoriuscire in parti del motore compromettendo la sicurezza e causando costosi danni.

    I segnali che indicano che la guarnizione della testata perde sono:

    • Surriscaldamento del motore. Quando la sigillatura della guarnizione della testata è fusa, può perdere refrigerante, il che implica che il motore non è in grado di raffreddarsi come dovrebbe.
    • Livello refrigerante basso senza perdite evidenti. Il motore potrebbe perdere refrigerante nei cilindri del blocco motore.
    • Bolle nel radiatore o nella vaschetta del refrigerante. Queste sono causate dai gas della camera di combustione che penetrano nel sistema di refrigerazione.
    • Perdita di potenza. Se la guarnizione della testata è perforata, può causare una perdita di pressione nella camera di combustione e la potenza del motore diminuisce.
    • Fumo di scarico bianco. Il refrigerante che fluisce nella camera di combustione brucia e rilascia fumo bianco.
    • Olio motore lattiginoso. Se il guasto della guarnizione della testata causa la perdita di refrigerante nei passaggi di ritorno dell’olio, l’olio motore può assumere un aspetto lattiginoso.
    • Perdite esterne.La perdita di fluido dal motore potrebbe essere refrigerante o olio fuoriuscito da una crepa nella guarnizione della testata.

    Come Risparmiare sulla Guarnizione Testata

    Se si è davanti ad uno di questi segnali, è necessario quindi provvedere immediatamente. Trovare guarnizioni per testata di alta qualità senza spendere una fortuna, non è tuttavia compito semplice.

    Le specifiche di coppia per le guarnizioni della testata variano da motore a motore e i prezzi dipendono dai modelli.

    Ad esempio, una guarnizione testata per Fiat 600 può andare dai 40 ai 70 euro, solo per il pezzo. Il kit completo per la sostituzione può arrivare sui 150 €.

    A questo deve essere aggiunta la manodopera specializzata, per un importo complessivo che va dai 300 ai 400 euro. In più, è necessario sostituire l’olio motore e il liquido di refrigerante per auto

    Per risparmiare notevolmente, il cambio guarnizione testata può essere eseguito anche da un utente pratico ed esperto ma è bene sapere che si tratta di un intervento delicato. I passaggi da seguire sono i seguenti: prima di tutto bisogna comprare un kit di sostituzione con tutto il necessario.

    Servono un set di chiavi a cricchetto e una chiave dinamometrica. Si svuota il lubrificante dall’impianto di raffreddamento; successivamente si tolgono il gruppo di iniezione e il filtro dell’aria per auto. Poi si toglie il coperchio delle valvole facendo estrema attenzione in quanto un urto può incidere sul costo della guarnizione se si devono sostituire anche altri elementi.

    Il passaggio successivo è il controllo dell’allineamento delle tacche della cinghia e del blocco motore. Quindi, bloccare il volano e infine togliere la testata con la guarnizione, controllando il danno. La fase finale dell’intervento fai da te è il montaggio della testata. In questa fase, bisogna fare estrema attenzione all’ordine con cui si stringono gli elementi di fissaggio: lo si trova nel manuale tecnico. Usare il valore di coppia prescritto.

    Infine, si cambia la cinghia di distribuzione e si mette il nuovo olio motore, effettuando bene lo spurgo

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie