13.7 C
Napoli
giovedì, 22 Febbraio 2024
  • Danni da grandine: numeri da record da metà luglio a fine agosto


    Danni da grandine, l’estate 2023 verrà ricordata anche la violenza degli eventi meteorologici che hanno colpito soprattutto il nord Italia tra luglio e agosto.

    Uno dei più grandi riparatori di cristalli un Europa, Carglass ha stilato una serie di dati impressionanti che evidenziano quanto il maltempo abbiamo procurato disagi agli automobilisti e soprattutto i terribili danni da grandine.

    Numeri eloquenti quelli forniti dai 65 centri Carglass tra luglio e agosto 2023:

    • 225.000 le chiamate ricevute
    • 40.000 appuntamenti nei centri
    • 1.600 interventi effettuati in un solo giorno.

    Per fronteggiare un evento senza precedenti sono stati richiamati oltre 100 tecnici e installatori aggiuntivi con turni di notte per la gestione dei parabrezza di ricambio su tutto il territorio nazionale.

    Danni da grandine e l’estensione della copertura assicurativa sui veicoli

    I danni da grandine che l’estate 2023 ha comportato sono stati notevoli, non solo parabrezza ma anche cristalli laterali e specchi retrovisori esterni, per fronteggiare l’emergenza Italia, Carglass ha potuto contare sul sostegno della sua rete Europea chiamando colleghi dalla Slovenia, Paesi Bassi, Svizzera, Austria e Regno Unito, mentre per la distribuzione del vetro per autoveicoli si è rivolta al più grande magazzino in Europa, quello situato in Belgio.

    Fabio Felisi, General Manager di Belron Italia ha dichiarato: “Polizze accessorie che in passato venivano considerate come un eccesso di cautela e un esborso superfluo vanno riconsiderate alla luce dei mutamenti in atto nel quadro climatico. Fenomeni un tempo del tutto eccezionali come i downburst e la grandine di dimensioni inusuali, oggi sono variabili di cui tenere conto per proteggersi e proteggere il valore dei propri veicoli, anche considerando che la semplificazione dell’iter amministrativo in caso di polizza consente di ridurre al minimo i tempi per il ritorno su strada delle vetture nella massima sicurezza”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie