13.7 C
Napoli
giovedì, 22 Febbraio 2024
  • Volkswagen taglia 2000 posti di lavoro

    Gruppo Volkswagen - Porsche Macan

    Per Volkswagen marcia indietro almeno per quanto concerne la produzione.
    Duemila posti di lavoro da tagliare nella divisione software e ritardi preoccupanti che rischiano di bloccare la produzione e la successiva vendita del Gruppo Volkswagen.

    Non sono settimane serene per il gruppo Volkswagen, alle prese con un ritardo nella lavorazione del software CARIAD che avrebbe dovuto fare il suo esordio con i modelli Porsche Macan EV e Audi Q6 e-tron.

    Cariad: una piattaforma unica per il Gruppo Volkswagen

    Una storia, quella di Cariad, iniziata sotto una cattiva stella fin dalla sua creazione nel 2019: il compito principale era la realizzazione di una piattaforma unificata per l’intero gruppo Volkswagen pronto ad andare in commercio, ma finora ha deluso le aspettative, incapace di fornire risposte soddisfacenti sia in termini di qualità che di ritmo di sviluppo.

    Un ritardo confermato nelle ultime ore: la versione 1.2 del software ha bisogno di ulteriore sviluppo e il lavoro si protrarrà per diverse settimane. Non di certo una gran presentazione per l’ingresso sul mercato dei due modelli citati in precedenza.

    Il ritardo è stimato tra i 16 e i 18 mesi, colpendo inevitabilmente anche la lavorazione sul modello 2.0 del software, atteso inizialmente per il 2025 e ora in alto mare. Volkswagen è comunque già passata al contrattacco: per il rilancio di CARIAD, infatti, è arrivato l’influente manager di BentleyPeter Bosch, con l’assunzione di alcuni esperti ex Tesla e Rivian per mettere mano immediatamente al progetto.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie