10.9 C
Napoli
giovedì, 18 Aprile 2024
  • Compensi da capogiro per Carlos Tavares CEO di Stellantis

    Carlos Tavares - CEO Stellantis

    Continuano a essere cifre da capogiro quelle relative alla retribuzione dell’Amministratore Delegato di Stellantis Carlos Tavares, che nel 2023 ha percepito circa 13,5 milioni di euro, nonostante gli siano stati attribuiti un milione 400 mila euro in meno rispetto al 2022.

    Quanto guadagna Carlo Tavares

    I compensi sono composti da una retribuzione base di 2 milioni di euro, che è invariata da tre anni, a cui va aggiunta una variabile del 90% rispetto ai KPI di performance assegnati a Carlos Tavares e che ammonta a 11,5 milioni.

    Un super stipendio quindi a cui va sommato un altro generoso incentivo ricevuto sempre  nel 2023 di 10 milioni di euro per aver spinto la trasformazione del gruppo in un fornitore di mobilità tecnologica sostenibile, secondo quanto approvato nel 2021 dal board di Stellantis nell’ambito di un piano per il raggiungimento di tappe significative legate all’innovazione nell’arco di cinque anni.

    Sotto la guida di Carlos Tavares, Stellantis in effetti, ha ottenuto una delle migliori performance del settore automobilistico

    Con un margine del 12,8% nel 2023, che ha portato a una ridistribuzione di 1,9 miliardi di euro tra retribuzione variabile, bonus e partecipazione agli utili a tutti i dipendenti, per un totale di 6 miliardi di euro dalla creazione dell’azienda, 3 anni fa. Stellantis è attualmente al sedicesimo posto tra le aziende più profittevoli al mondo, i cui amministratori delegati guadagnano fino a 6 volte di più rispetto a Tavers ed è tra le 20 maggiori aziende quotate in borsa al mondo per fatturato.

    Stipendi a confronto tra Tavares, Barra e Farley

    Per dare un po’ di dati, facciamo riferimento ai compensi dei CEO di Ford e GM del 2022 (le cifre del 2023 non sono ancora state rese note): Mary Barra di GM ha ricevuto un compenso totale di 29 milioni di dollari, mentre il capo di Ford, Jim Farley, ha ricevuto quasi 21 milioni.

    Un mondo a parte è invece quello di Elon Musk con i suoi compensi miliardari.

    Quanto guadagna John Elkann del gruppo Stellantis

    Ma tornando a Stellantis, il gruppo ha diffuso anche i compensi del presidente John Elkann, che sono scesi dai 5,85 milioni del 2022 a 4,8 milioni nel 2023. Entrando nel dettaglio, il numero uno di Stellantis ha ricevuto una retribuzione base di 924mila euro alla quale si aggiungono 684mila euro di fringe benefits e incentivi a lungo termine di 3,2 milioni.

    “Il 2023 è stato un anno caratterizzato da nuovi progetti e traguardi significativi per Stellantis – ha fatto sapere Elkann. La nostra missione è fornire la libertà di mobilità pulita, sicura e conveniente per tutti. La resilienza dei nostri colleghi, sotto la guida di Carlos Tavares ha fatto la differenza”. Il presidente di Stellantis ha anche confermato la volontà di proseguire la strategia di decarbonizzazione ma non solo: “Abbracciando la diversità di background e prospettive continueremo a migliorare Stellantis, poichè crediamo nel valore dell’impegno dinamico che si verifica quando idee diverse si scontrano. Il futuro è pieno di possibilità e ci impegniamo a offrire le migliori soluzioni di mobilità nel settore”.

    Per quanto concerne gli altri membri del consiglio di amministrazione di Stellantis, il vicechairman Robert Peugeot ha ricevuto compensi totali per 216.927 euro e Andrea Agnelli un totale di 62.644 euro.

    A cura di Valeria di Giorgio 

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie