23.3 C
Napoli
venerdì, 24 Maggio 2024
  • Pirelli sarà presente nel 2024 in oltre 150 Campionati

    Pirelli

    Pirelli si appresta ad affrontare una nuova stagione entusiasmante.

    Nuove sfide motociclistiche per un 2024 all’insegna del Motorsport, Pirelli entra nei Campionati Moto2 e Moto3 come Fornitore Unico di Pneumatici in virtù di un accorso pluriennale che la vede impegnata nelle classi intermedie e lightweight almeno fino alla stagione 2026.

    L’obiettivo per l’azienda della P è quello di portare ancora una volta la filosofia “We sell what we race, we race what we sell” anche nel nuovo paddock.

    Da oltre 20 stagioni la Pirelli è presente nel Campionato Mondiale FIM Superbie

    A partire da quest’anno la P sarà anche fornitore unico del neonato Campionato Mondiale di Motociclismo Femminile FIM e delle talent cup dedicate ai talenti di domani che rientrano nel progetto Road to MotoGP di Dorna.

    Campionati che si aggiungono alle oltre 150 competizioni motociclistiche su strada e in fuoristrada, in cui Pirelli sarà impegnata nel 2024.

    Pirelli partecipa ai più prestigiosi campionati nazionali come:

    • British Superbike
    • Campionato IDM tedesco
    • Campionato France Superbike.

    Giorgio Barbier, Direttore Racing Moto di Pirelli: “Quest’anno il nostro impegno nelle competizioni motociclistiche è più forte che mai dato l’ingresso come Fornitore Unico non solo in Moto2 e Moto3 ma anche nelle diverse talent cup, che fanno parte del progetto Road to MotoGP di Dorna, e nel Mondiale Femminile. Un ulteriore riconoscimento del nostro ruolo di leader nel panorama motorsport oltre che della validità del nostro prodotto e del lavoro che portiamo avanti da anni anche nel Campionato Mondiale FIM Superbike, nel Mondiale Motocross e in moltissime altre competizioni nazionali in cui il nostro coinvolgimento resta confermato. Porteremo anche nei nuovi campionati la nostra filosofia, che altro non è che l’applicazione massima del concetto “dalla pista alla strada”: nel nostro caso non serve alcun travaso di tecnologia perché i pneumatici utilizzati dai piloti non sono prototipi ma gli stessi che qualsiasi motociclista può acquistare. Affronteremo le nuove sfide con entusiasmo, una squadra molto affiatata e con la metodologia di lavoro che ci ha sempre contraddistinto”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie