13.7 C
Napoli
mercoledì, 24 Aprile 2024
  • Componentistica per autobus elettrici, incentivi per le PMI

    Componentistica per autobus elettrici, incentivi per le PMIComponentistica per autobus elettrici: incentivi per le PMI.

    Per agevolare gli investimenti di piccole e medie imprese della componentistica nella realizzazione e sviluppo di una filiera nazionale degli autobus elettrici, diventa operativa una nuova linea di intervento del Ministero dello sviluppo economico che riserva 80 dei 300 milioni di euro stanziati dal Pnrr per il settore.

    Attivato nuovo intervento finanziato da Pnrr questa volta per la componentistica per autobus elettrici

    Dallo scorso 25 luglio le imprese potranno infatti presentare richiesta di contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati per realizzare investimenti produttivi, compresi tra 1 milione e 20 milioni di euro attraverso lo strumento dei contratti di sviluppo. Alla produzione e assemblaggio di mezzi di autobus elettrici e connessi digitalmente potranno inoltre essere associati anche progetti per la ricerca e sperimentazione industriale nonché per la formazione del personale.

    Agevolare l’industria della componentistica per autobus elettrici

    “Con l’avvio di questo nuovo bando viene attivato tutto il pacchetto di interventi promosso dal ministro Giancarlo Giorgetti (uno sportello dedicato agli investimenti per oltre 20 milioni di euro è già stato aperto lo scorso 26 aprile) per facilitare la creazione e lo sviluppo in Italia di una industria autonoma di produttori di mezzi di trasporto sostenibili, che dalla componentistica all’assemblaggio sia in grado di intercettare la domanda proveniente dal mercato” – si legge in una nota stampa del Mise che di recente ha stanziato un ingente investimento per potenziare anche il settore automotive a Torino.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie