Automotive

Volvo cars: nuovamente operativo lo stabilmento di Torslanda

Il Coronavirus non ferma Volvo Cars...

Dopo un breve periodo di sospensione delle attività a causa della pandemia, Volvo Cars è pronta a ripartire a pieno regime.

Prevista infatti la riapertura del suo stabilimento di Torslanda, in Svezia, prevista per lunedì 20 aprile.  

Il gruppo dunque riprogramma la riapertura degli uffici svedesi, dopo aver predisposto tutte le misure di sicurezza e prevenzione a supporto di dipendenti, collaboratori e manager.

 Per Volvo Cars è molto importante le fase del dialogo con tutti i partners ed i fornitori e ciò al fine di garantire continuità produttiva.  Il piano di riapertura è stato dunque anticipato da un'analisi di ogni singola stazione di lavoro dello stabilimento di Torslanda: dove non è stato possibile immaginare il rispetto di regole di distanziamento sociale, sono state assunte altre misure di protezione.  

Per ciò che concerne il reparto ufficio è stato rielaborato il quadro di disponibilità degli spazi comuni e dei punti ristoro e mensa.

L’unità di produzione di motori di Skövde così come il punto specializzato in componenti della carrozzeria di Olofström, programmeranno la loro produzione su base settimanale, adattandosi alle esigenze degli altri stabilimenti.

Confermata la riduzione dell’orario di lavoro per la maggior parte dei dipendenti anche grazie al sostengo del governo svedese. Il COVID19 si affronta anche con l'organizzazione del lavoro.

Marco Lasala 

Commenta