30.1 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Toyota Yaris Hybrid: motore, dotazione, allestimenti, prezzi, consumi, foto

    Toyota Yaris Hybrid nasce sulla nuova piattaforma TNGA-B.

    Una base che ha consentito ai tecnici della Casa giapponese di giocare con gli sbalzi ed avere un passo più lungo che assicura una migliore abitabilità nell’abitacolo, pur se le dimensioni della vettura, sostanzialmente variano di poco, la nuova Toyota Yaris Hybrid è tra le compatte più efficienti di sempre. 

    Il M.Y. 2023 della Yaris ha una lunghezza di 3,94 metri, una larghezza di 1,75 metri, un’altezza di 1,50 metri, con un passo di 2,57 metri. 

    Rispetto al modello precedente generazione, esteticamente è cambiata tantissimo: grazie all’aumentata larghezza della vettura, cresciuta di 6 cm e ad un design personale, la linea è più sportiva, con il frontale che si caratterizza per la grande presa d’aria ed il cofano spiovente. 

    Osservando la vettura lateralmente si notano i passaruota più larghi, mentre nella parte posteriore attira l’attenzione la striscia nera in cui sono inglobati i gruppi ottici ed il lunotto compatto. 

    L’abitacolo è molto più moderno e tecnologico ed al centro della plancia è posizionato il display del nuovo sistema dell’infotainment, da 7 oppure 8 pollici secondo l’allestimento della vettura, con perfetta integrazione con Apple CarPlay ed Android Auto.

    Toyota Yaris Hybrid: una GR da oltre 260 cavalli

    La gamma della propulsione offre tre varianti molto diverse fra di loro. Si parte dal 1.0 VVT-i, un tre cilindri da 72 CV con una coppia di 93 Nm, abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti, per passare al nuovo motore della famiglia “Dynamic Force” un tre cilindri da 1.5 litri da 92 CV ed una coppia di 120 Nm, abbinato ad un motore elettrico da 80 CV e 141 Nm di coppia, supportato da una batteria agli ioni di litio, per una potenza complessiva di sistema di 116 CV.

    Il powertrain è abbinato al classico cambio E-CVT a variazione continua. Le prestazioni sono abbastanza vivaci con il classico 0-100 km/h che viene coperto in meno di 10 secondi, con un consumo, nel ciclo misto WLTP, di 26,3 km/l. 

    Il propulsore più interessante rimane però quello che equipaggia la variante GR Yaris, che è stata sviluppata come versione supersportiva. Il suo telaio è più rigido, la sospensione anteriore a doppio triangolo ed al posteriore l’intero ponte utilizzato sulla Corolla

    Nel cofano è presente un 1.6 litri tre cilindri turbo capace di erogare 261 CV con una coppia di 360 Nm, abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti, con trazione integrale GR Four.

    La velocità assicurata è di 230 km/h autolimitati con una accelerazione nel classico 0-100 km/h di 5,5 secondi.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie