Automotive

Suzuki Ignis: spazio per la trazione integrale

Suzuki Ignis significa concretezza!

Ha una funzionalità esemplare, un DNA chiaramente Suzuki e contenuti da grande: è la rinnovata Ignis. 

Compatta, lunga soli 370 centimetri, ha montanti a C, il tetto “sospeso” e delle prese d’aria sul cofano mutuate dalla Vitara, un tris che ne fa un’autentica vettura… dedita anche all’off-road!

Una personalità indiscutibile, la nuova Suzuki Ignis è disponibile in 10 colorazioni carrozzeria, tra cui 5 vernici metallizzate 4 quattro combinazioni Bicolore con tetto nero. 

Spaziosa, con un bagagliaio da 267 litri, l’elevata altezza da terra (180 mm) la rende una vettura ideale anche su strade accidentate, grazie anche ad una posizione di guida rialzata che fornisce una esemplare facilità di guida ed un’ottima visibilità. 

Sulla Ignis è disponibile il sistema 4WD AllGrip Auto: si tratta della trazione integrale che adotta un giunto viscoso per la gestione e riparazione della coppia/trazione sull’asse posteriore ed anteriore. 

In condizioni normali, la coppia viene trasmessa alle ruote anteriori e solo il 10% alle posteriore, in caso di perdita di aderenza il trasferimento di potenza può arrivare, ad esempio sul ghiaccio, fino al 50%. 

Il 4WD AllGrip Auto limite anche il rischio di bloccaggio delle ruote posteriori a tutto vantaggio non solo della stabilità ma anche della precisione di guida e della trazione in uscita di curva. 

Questo sistema non richiede alcun intervento di manutenzione!

Marco Lasala 

Commenta