21.4 C
Napoli
martedì, 21 Maggio 2024
  • Mercedes-AMG GT R

    Nasce per la pista ma è adatta anche all’utilizzo stradale, la nuova Mercedes-AMG GT R è un concentrato di emozioni e prestazioni, frutto del know how maturato in pista.

    Ha una vernice che si ispira al mitico circuito del Nurburgring, del resto la Mercedes-AMG GT R grazie all’impegno maturato nel mondo delle corse della casa tedesca, sfodera contenuti degni di una vettura da corsa.

    Per ottenere una vettura divertente e veloce, si è puntato non solo sulla potenza del V8 Biturbo, ma anche sull’alleggerimento della vettura, modello che nasce sulla base della bellissima AMG GT S .

    Una linea bellissima, il suo verde chiaro magno fa intuire quale sia la provenienza di questo fantastico bolide. 

    Un dato è fatale: il V8 da 4 litri con sovralimentazione biturbo arriva ad erogare una potenza massima di 585 cavalli (430 KW) ed oltre 700 Nm di coppia massima, disponibili già a partire dai 1.900 giri al minuto.

    Questi straordinari valori, grazie anche ad un peso estremamente leggero, permettono alla Mercedes-AMG GT R di volare ad una velocità massima di 318 km/h e di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in soli 3,6 secondi .

    Potenza dunque ma anche e soprattutto aerodinamica…..

    La bellissima mascherina Panamericana AMG incorpora 15 listelli verticali che celano uno sguardo cattivo ma anche una soluzione aerodinamica innovativa.

    Se il fondoscocca è dotato di un profilo aerodinamico attivo che a velocità superiori agli 80 km/h fuoriesce generando portanza sull’anteriore e sfruttando così l’effetto Venturi, a velocità superiore ai 250 km/h la portanza sull’asse anteriore diminuisce di ben 40 kg!

    La nuova Mercedes-AMG GT R rappresenta il giusto connubio tra portanza e deportanza, tra massima velocità in rettilineo e stabilità in curva. 

    Bellissimi i cerchi specifici per questa versione (10,0Kx19 all’anteriore e 12,0 J x20 al posteriore), contribuiscono ad abbassare il peso complessivo della vettura, aumentando non solo le prestazioni ma anche la reattività dello sterzo e la risposta delle sospensioni. 

    Largo è l’utilizzo del carbonio, dallo splitter anteriore al mastodontico alettone posteriore per passare ai listelli sottoporta che contribuiscono ad aumentare l’aggressività della GT R

    Una sportiva rivoluzionaria anche nell’assetto perché a velocità inferiori ai 100 km/h le ruote posteriori sterzano in direzione opposta a quelle anteriori, aumentando non solo l’agilità della vettura ma, virtualmente, anche il passo, con un enorme vantaggio negli inserimenti in curva. 

    La Mercedes-AMG GT R sarà esposta al Mercedes-Benz World, mentre per poterla acquistare non resta che attendere il 21 Novembre 2016, data ufficiale dell’inizio della sua commercializzazione.

    a cura di Marco Lasala

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie