Automotive

L’ultima Porsche 911 esce dalle linee di produzione

La Porsche 911 serie 991, l’ultima di una gloriosa generazione, esce dalle linee di produzione. 

Introdotta nel 2011, la Porsche 911 Serie 991 continuava la tradizione della sua antenata, in tema di autenticità ma anche di massime prestazioni. 

Nuova nel 90% dei suoi componenti, riprogettata ripartendo da zero, l’utilizzo dell’acciaio e dell’alluminio era esteso a quasi la totalità della carrozzeria, con il risultato di un peso nettamente inferiore rispetto al modello precedente. 

Mutava anche il passo, maggiorato, di 100 millimetri, nuovo era anche il nuovo sistema elettronico di stabilizzazione del rollio, il conosciuto PDCC (Porsche Dynamic Chassis Control)

La serie 991 è stata anche il definitivo consacramento al successo della Cabriolet, variante arrivata nel 2012 e caratterizzata dall’utilizzo di materiali innovativi: il magnesio veniva utilizzato come scheletro per la capote in tela, in maniera tale da creare, una volta chiusa, un effetto ottico tipicamente coupé. 

Sempre nel 2012 venne lanciata la 911 Targa, un’auto che si contraddistingueva per una linea rivoluzionaria, con un semplice comando era possibile aprire automaticamente la sezione anteriore del tetto, facendola scomparire nel retro della vettura. 

Nel 2016 arriva la mostruosa 911 R, la prima auto com motore aspirato a varcare la soglia dei 500 cavalli: oggi la milionesima Porsche 911 Serie 991 è stata prodotta nella stessa colorazione della prima 911 che veniva utilizzata da Ferry Porsche: carrozzeria Irish Green, sedili in pelle con motivo pepita. 

Marco Lasala 

Commenta