Automotive

Le auto a noleggio preferite dalle donne

Quali sono le auto a noleggio amate dalle donne?Quali sono le auto a noleggio amate dalle donne?

In occasione dell'8 marzo, l'Osservatorio brumbrum (rivenditore diretto di auto online d’Italia) traccia una interessante statistica di settore. Sono sempre di più le persone che si affacciano sul mondo del noleggio a lungo termine. Si tratta di un nuovo modo di concepire l’auto, che diventa un servizio e non più un bene da possedere. All’interno di un canone mensile sono inclusi moltissimi servizi oltre al puro noleggio della vettura: manutenzione ordinaria, straordinaria, assicurazione e assistenza stradale. La classica formula “senza pensieri”.

.

Nel noleggio a lungo termine per privati le auto preferite dalle donne sono le utilitarie

Si tratta di automobili adatte alla città, i veicoli perfetti per ogni situazione. Ford Fiesta, Renault Clio e Citroen C3, sono alcune delle possibili utilitarie disponibili su brumbrum a noleggio a lungo termine, che sono state scelte dal 48% delle clienti nel 2020. Al secondo posto i SUV con il 26%, guidati da Nissan Qashqai, Peugeot 3008 e Kia Sportage. Seat Arona, Renault Captur e Hyundai Kona portano i crossover al terzo posto in questa speciale classifica con il 22%. Fuori dal podio citycar, berline e station wagon.

 

La motorizzazione preferita dalle donne per le auto a noleggio

Vedendo le vetture a noleggio preferite dalle donne, è chiaro che la motorizzazione prediletta sia il benzina. Questa tipologia di alimentazione è scelta da più della metà delle clienti di brumbrum, issandosi al 55%. Al secondo posto addirittura l’ibrido, che batte di oltre 10 punti percentuali il diesel, a dimostrazione di una particolare attenzione alle tematiche ambientali. Fuori dal podio GPL, metano ed elettrico.

 

Automatico in crescita come scelta nelle auto a noleggio

Per ultimo chiudiamo con il cambio. Nel mondo del noleggio a lungo termine c’è ancora una certa disparità tra automatico e manuale. La trasmissione automatica è scelta dal 23% delle clienti, contro il 77% del manuale. Nonostante la grande differenza, l’automatico è in crescita rispetto al passato: con la sempre maggiore diffusione delle vetture ibride, è comunque molto probabile vedere il pareggio delle vetture automatiche nel prossimo futuro.

Commenta