Automotive

AUDI : al via gli ordini per le nuove ibride plug-in

Audi punta con decisione da tempo sul concetto di ibrida plug in. 

La nuova offensiva lanciata al mercato vede protagonisti i modelli A6, A7 Sportback e Q7 TFSI E per cui è possibile dare il via agli ordini
Le rinnovate A6 ed A7 Sportback TFSI montano un cambio a doppia frizione  e la trazione integrale quattro con tecnologia ultra.  

Audi Q7 invece adotta la trasmissione automatica tiptronic a 8 rapporti, garanzia di una  trazione superiore. La dotazione di serie dei modelli ibridi plug-in   include il sistema per la ricarica domestica. forte di un cavo di alimentazione di 6 metri con portata massima di 1,8 kW, e il cavo per le stazioni pubbliche. I clienti potranno ricaricare in tutta comodità grazie al servizio Audi e-tron Charging Service.

 Sarà sufficiente una card per dare inizio alla ricarica, indipendentemente dal fornitore. 
Va ricordato come l'omologazione come ibrida consenta una serie di vantaggi sia di mobilità che di fiscalità. Basta pensare alla possibilità di superare i blocchi del traffico, di libero acccesso alle ZTL ed in alcune città della sosta gratuita nelle striscie blu.  

Per quanto concerne la tassazione le varianti ibride plug-in godono di totale esenzione del bollo e non sono soggette ad eco tassa. 
Audi ibida plug in ha un ulteriore punto di vantaggio: attraverso la app myAudi sarà possibile trasferire i servizi Audi Connect sullo smartphone, consentendo così il controllo dello stato della batteria dell'auto e dell'autonomia oltre a gestire la pre-climatizzazione e monitorare i consumi.

La vision di Audi è già orientata ad un futuro assolutamente ecologico della mobilità. 

Marco Lasala 

Commenta