30.1 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Arexons: 100 anni di sostenibilità e responsabilità ambientale.

    Arexons è una realtà italiana che si appresta a compiere 100 anni. 

    Un secondo da leader nel proprio segmento di mercato, Arexons è specializzato nella cura e manutenzione dell’auto e dell’industria. 

    Arexons Go Green – Tre Green Care Company, è una roadmap ambiziosa che prevede il raggiungimento entro i 2025, di importanti risultati. 

    Ridurre gli sprechi, Arexons entro il 2030 prevede la riduzione netta delle emissioni di CO2, grazie all’installazione di due impianti fotovoltaici nello stabilimento di Cernusco sul Naviglio, per un totale di 2.727 pannelli solari, per un risparmio fino al 26% di tonnellate di CO2 rispetto agli ultimi tre anni. 

    A partire dal 2017 la Arexons acquista il 100% dell’energia elettrica da fonte rinnovabili e certificate.

    Interessante è anche la campagna “Non c’è Acqua da perdere”, nata nel 2020 punta a sensibilizzare i dipendenti da un utilizzo consapevole di una importante fonte di energia. 

    Arexons è riuscita a ridurre il consumo di acqua negli ultimi tre anni del 15%, parallelamente vuole anche ridurre l’utilizzo e il quantitativo di rifiuti pericolosi. 

    A livello di produzione, viene costantemente svolto un lavoro di monitoraggio completo delle sostanze SVHC (Substance of Very High Concern), attenzionate come preoccupanti per la salute e per l’ambiente. Grazie all’implementazione di un indicatore specifico per il monitoraggio delle SVHC utilizzate nel ciclo produttivo, solo negli ultimi diciotto mesi Arexons ha diminuito del 20% le SVHC immesse sul mercato. 

    Interessante è anche notare come Arexons si approvvigiona di materie prime, l’etanolo dei lavavetri Arexons contiene il 100% di olii vegetali, tutti i suoi polish e i detergenti lucidanti contengono cera Carbauba 100% di originale vegetale ottenuta lavorando le foglie di palma.

    lo storico lubrificante multifunzione Svitol oggi si presenta sul mercato in veste Green, grazie alla sua nuova formula realizzata con l’80% di materie prime di origine biologica.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie