Automotive

Alfa Romeo Tonale Veloce e Plug-In Hybrid

Alfa Romeo Tonale ha debuttato al Salone di Ginevra 2019.

E’ sul punto di diventare un modello di serie: Alfa Romeo Tonale sarà il primo SUV ibrido plug-in della Casa del Biscione.

Quale futuro per la nuova Alfa Romeo Tonale ?

La vettura verrà prodotta nello stabilimento di Pomigliano dove già sono stati avviati i lavori sugli impianti per poter accogliere la produzione, “…….a cominciare dal reparto di verniciatura, per investimenti di circa un miliardo di euro dei cinque previsti in Italia” come ha dichiarato Pietro Gorlier , direttore operativo FCA della regione Emea.

Il modello di serie potrebbe essere leggermente diverso dal concept ed anche dalle ultime foto circolate sul Web e che prontamente sono state dichiarate non ufficiali dalla Casa di Arese.

Alcuni elementi tipici dell’Alfa, come il trilobo al centro del frontale e le maniglie delle porte posteriori nascoste si troveranno anche sul modello di serie, mentre le differenze stilistiche nel posteriore saranno più marcate: i gruppi ottici saranno più grandi ed uniti tra di loro da un elemento trasparente mentre il fascione paraurti avrà un aspetto più lineare in uno con i terminali di scarico.

Alfa Romeo Tonale e Jeep Compass

Tonale nascerà sulla stessa piattaforma  della Jeep Compass e quindi ciò fa pensare alla possibilità di vedere un motore ibrido sulla versione con più alte prestazioni,versione che dovrebbe chiamarsi Veloce .

Secondo  indiscrezioni la Tonale Veloce  dovrebbe avere il motore Plug-In Hybrid composto da un motore termico a benzina 2.0 TB a quattro cilindri da 280 CV  di potenza, abbinato ad un  motore elettrico di 60 CV di potenza.

Il powertrain sarà quindi in grado di sprigionare una potenza di 340 CV.

Tecnologia ibrida per Alfa Romeo Tonale Veloce

Con la tecnologia Plug-In la vettura potrà percorrere circa 50 km. in modalità elettrica, avvalendosi anche della trazione integrale elettrica eQ4.

L’Alfa Romeo Tonale avrà dimensioni compatte e presenterà delle caratteristiche che sono ormai entrate di diritto nella storia della Casa del Biscione, come il disegno dei cerchi da 21” che riportano alla mente il vecchio disco telefonico  con un richiamo alla 33 Stradale ed i fari anteriori che tanto ricordano la Brera.

L’abitacolo dell’Alfa Romeo Tonale si ispira alla storia racing dell’Alfa; tutto è concepito e realizzato in funzione del guidatore, con l’uso di materiali qualitativamente importanti come pelle ed Alcantara mentre sul tunnel non poteva non esserci  il DNA, per selezionare le diverse modalità di guida.

Con il sistema di infotainment con lo schermo da 12,3” per la strumentazione  totalmente digitale ed il touch screen da 10,25” sarà possibile in ogni momento avere a disposizione tutte le informazioni necessarie e tutte le funzionalità.

La guida? E’ un piacere in puro stile Alfa Romeo Tonale !

Marco Lasala 

Commenta