Automotive

Abarth 124 GT: la fibra di carbonio la rende un’affascinante coupé

Esposta al Salone dell’Auto di Ginevra, la nuova Abarth 124 GT coniuga un’estetica aggressiva e contenuti da supercar vista la presenza della preziosa e leggera fibra di carbonio, nella sua lita di accessori. 

Leggerezza, stile, sportività, alla capote manuale, azionabile semplicemente con un gesto, lo sblocco della chiusura di sicurezza centrale, si abbina un hard top, realizzato interamente in fibra di carbonio, un tocco unico ed esclusivo. 

Rispetto alla sorella 124 monta cerchi in lega da 17 pollici OZ Ultraleggera, dal peso di circa 3 kg in meno dispetto a quelli standard, calotte specchi in vernice gun metal, spoiler anteriore ed a richiesta, cofano motore con trattamento nero opaco. 

A richiesta è disponibile lo spoiler posteriore in fibra di carbonio, così come le calotte specchi retrovisori e l’hard top. 

Raffinata, leggera, sportiva, la Abarth 124 GT vanta una ripartizione perfetta dei pesi, 50/50, ciò garantisce un comportamento stradale pressoché perfetto, grazie anche ad una agilità perfetta, merito delle sospensioni multilink a 5 bracci al posteriore e a quadrilatero all’anteriore. 

Per la motorizzazione, unicamente disponibile il millequattro turbo da 170 cavalli e 250 Nm di coppia massima, unità che garantisce una velocità massima di 232 km/h ed uno 0-100 km/h in soli 6,8 secondi. 

Di serie è presente lo scarico record Monza con sistema dual mode. 

Marco Lasala

Commenta