23.3 C
Napoli
venerdì, 24 Maggio 2024
  • Marelli presenta la sua nuova Unità di Controllo elettronico di Zona

    Marelli Unità di Controllo elettronico di Zona

    Marelli presenterà al prossimo Salone Internazionale dell’Auto di Pechino la sua nuova Unità di Controllo elettronico di Zona.

    Si tratta di una novità realizzata in collaborazione con Infineon, l’Unità di Controllo elettronico (ECU) della Marelli è in grado di gestire diverse funzioni tra le quali:

    • illuminazione
    • carrozzeria
    • audio
    • distribuzione dell’alimentazione
    • gestione termica
    • controllo del telaio
    • diagnostica del veicolo.

    Una tecnologia parte integrante delle soluzioni hardware scalabili dell’azienda, un upgrade che contribuisce ad attuare quella rivoluzione informatica del “software-defined vehicle”.

    Marelli rafforza il suo ruolo di carmaker

    Disaccopiando hardware e software, le Unità di Controllo elettronico di Zona della Marelli offrono elevati livelli di scalabilità, compatibilità e flessibilità con l’architettura di qualsiasi carmaker.

    La lunga collaborazione tra Marelli e Infineon e lo sviluppo congiunto delle nostre Unità di Controllo elettronico di Zona costituisce un altro significativo passo avanti”, ha dichiarato Nate Sladek, Vice President of Strategy and Product Management della divisione Electronic Systems di Marelli. “Grazie anche al fondamentale contributo di Infineon, Marelli è ben posizionata per rafforzare il suo ruolo di partner primario dei carmaker che si approcciano alle architetture a zone. Questa collaborazione ci consente di offrire soluzioni all’avanguardia che migliorano l’esperienza di guida, e di consolidare la nostra posizione nel settore nelle architetture a zone.”

    Attraverso i microcontrollori AURIX TC4X di Infineon nelle Unità di Controllo elettronico di Zona, offre ai carmaker vantaggi significativi.

    Il DRE all’interno dei microcontrollori garantisce livelli di latenza estremamente bassi durante la connessione CAN ed Ethernet.

    I microcontrollori Infineon supportano la virtualizzazione hardware.

    “Insieme ai protagonisti dell’innovazione come Marelli, stiamo delineando la mobilità di domani. Le unità di controllo di zona svolgeranno un ruolo determinante nel consentire il consolidamento delle unità di controllo elettronico, le architetture elettriche ed elettroniche e il software-defined vehicle”, ha affermato Lars Wemme, Vice President Product Line ADAS, Chassis, E/E architecture di Infineon. “Grazie ai vantaggi offerti dai microcontrollori AURIX TC4x di Infineon, i carmaker possono ottenere maggiore efficienza nella progettazione di sistema, nell’implementazione e nel funzionamento”.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie