ZF ProAI - il super-computer più potente al mondo per il settore automotive.

IR NEWS

Archivio >

ZF ProAI - il super-computer più potente al mondo per il settore automotive

Ad Auto Shanghai 2021, ZF ha presentato la nuova generazione del suo ZF ProAI. 

"Attualmente è il super-computer più flessibile, scalabile e potente al mondo per il settore automotive". Progettato per soddisfare i requisiti dei veicoli software-defined e delle loro nuove architetture elettriche/elettroniche, questo computer ad alte prestazioni dotato di intelligenza artificiale può fungere da controller centrale, di zona o di dominio. È adatto a qualsiasi tipo di veicolo e a tutti i livelli di guida automatizzata o autonoma, dal Livello 2 al Livello 5. Il super-computer ZF ProAI entrerà in produzione di serie al più tardi nel 2024.

Più piccolo, più economico, ma anche più potente: ZF ProAI è stato aggiornato sotto molteplici aspetti. Oltre alle migliori prestazioni di calcolo, consuma fino al 70% di energia in meno. Le sue funzionalità di intelligenza artificiale sono ottimizzate per i processi di deep-learning, migliorando ulteriormente la capacità di offrire funzionalità avanzate di sicurezza: la scheda combina a 360° tramite la GPU tutti i dati disponibili provenienti dai sensori, compresi i dati di misurazione ambientale ottenuti da radar, LiDAR, telecamere e pattern audio. Inoltre, permette di risparmiare spazio di installazione. Trattandosi di un prodotto per il settore automotive, il suo interno high-tech è resistente e affidabile anche in condizioni estreme, oltre a offrire le più recenti protezioni disponibili contro le minacce informatiche.

La configurazione modulare permette di dotare il super-computer di varianti System-on-Chip (SoC) di diversi produttori. Allo stesso modo, può utilizzare il software ZF o quello di altri sviluppatori o di fornitori terzi. I connettori standardizzati e la possibilità di interconnettere più unità ZF ProAI consentono flessibilità di utilizzo e installazione in qualsiasi tipo di veicolo

Commenta