Intervista a Olaf Musshoff Direttore di Automechanika Frankfurt

autopromotec-2022

Archivio >

Intervista a Olaf Musshoff, Direttore di Automechanika Frankfurt

Abbiamo incontrato il direttore di Automechanika Frankfurt Olaf Musshoff il quale ci ha illustrato i temi che caratterizzeranno l’edizione 2022.

Abbiamo incontrato ad Autopromotec 2022 il direttore di Automechanika Frankfurt Olaf Musshoff il quale ci ha illustrato i temi che caratterizzeranno l’edizione 2022. 

Una fiera che abbraccerà i più grandi protagonisti dell’aftermarket a livello mondiale, dopo la pausa dovuta alla pandemia, che ha costretto a concentrarsi sul digital, Olaf Musshoff parla di contatto umano, di sostenibilità, di networking. 

Musshoff, direttore di Automechanika Frankfurt: “Undici anni di Automechanika, una storia lunga oltre 50 anni, in undici anni di ricerca, tante le cose che sono cambiate, l’Automechanika è diventata più internazionale ed accoglie visitatori di altissima qualità, per noi è sempre stato importante presentare temi sulla mobilità. In questi undici anni sono cresciuti anche gli espositori italiani, l’industria italiana ha molta più visibilità rispetto agli anni passati. La presenza dell’industria italiana dimostra la sua qualità nell’edizione di quest’anno avremo oltre 300 aziende italiane, ci saranno dunque più espositori italiani che tedeschi. Nella nuova edizione l’Automechanika ripartirà dopo la pandemia. I temi più importati saranno innovazione e sostenibilità, fondamentale sarà anche l’incontro fisico, più reale, molto più che in passato. Per fare business bisogna incontrarsi, nuovi format ci saranno in fiera, non solo negli stand. Ci sarà una estensione digitale, ma ci concentreremo sul contatto. In Automechanika si incontra tutto il mondo dell’aftermarket, eBay sarà sponsor di network in lounge”.

 

Commenta
Autopromotec 2022