Automechanika Frankfurt, Mußhoff: ritorno in presenza nel nome della sostenibilità!

Automechanika 2022

Archivio >

Automechanika Frankfurt, Mußhoff: ritorno in presenza nel nome della sostenibilità

Olaf Musshoff, direttore di Automechanika Frankfurt, esulta per una fiera di nuovo in presenza all’insegna della circolarità e della formazione per i talenti

Olaf Mußhoff: Automechanika Frankfurt è una fiera molto attrattiva

Numeri lusinghieri già per il secondo giorno della fiera: a darli è Olaf Musshoff, direttore di Authomechanika Frankfurt che appare veramente emozionato per il ritorno all’esposizione ‘fisica’, in presenza. Si sono infatti contati 2.800 espositori provenienti da 70 Paesi mentre gli espositori sono venuti da ben 177 Paesi del Mondo, un’internazionalità che inorgoglisce Olaf Musshoff.

L’accento di Automechanika Frankfurt è su circolarità e formazione

Il direttore Mußhoff ha anche evidenziato il grande ruolo che la sostenibilità e l’economia circolare hanno in Automechanika Frankfurt: “l’area Innovation 4 Mobility è stata molto visitata e nei vari padiglioni della Fiera ci sono oltre 100 espositori che propongono ricambi rigenerati”. Un altro pilastro di Automechanika è l’attenzione versa la formazione e l’attrazione di nuovi talenti, con ampi spazi dedicati alla formazione e all’organizzazione del lavoro. Non è certamente per caso che Automechanika Frankfurt abbia aderito all’associazione Talents4AA.

Nicodemo Angì

Commenta