Sicurezza e salute

Sai come guidare nella nebbia?

guidare con la nebbiaI consigli di  Dephi Tecnologies su come guidare in sicurezza nella nebbia.

La prima cosa da fare è rallentare: più densa è la nebbia, meno visibilità si avrà, quindi è necessario ridurre la velocità. Ciò garantirà più tempo per reagire ad eventuali ostacoli o pericoli sulla strada. Ricordarsi inoltre che il limite di velocità in autostrada scende a 50 Km/h se la visibilità è inferiore a 100 metri. Seconda regola: aumentare la distanza di sicurezza in quanto la scarsa visibilità ritarda le percezioni del pericolo. Frenare, poi, in anticipo: azionando i freni in anticipo e delicatamente, si avviserà i conducenti che si sta rallentando, in modo che possano fare lo stesso. Usare i tergicristalli: in condizioni di nebbia, l’umidità presente nell’aria può accumularsi sul parabrezza, creando un bagliore che può rendere la visibilità ancora più difficoltosa. L’uso dei tergicristalli e del sistema di riscaldamento e raffreddamento contribuirà a mantenere il parabrezza sempre pulito. Non dimenticarsi di usare le luci anabbaglianti – non quelle abbaglianti: poiché la nebbia è composta essenzialmente da minuscole gocce d’acqua, riflette la nebbia. Quindi evitare di usare i fari abbaglianti. Questi si riflettono sulla nebbia e quindi ritornano sul tuo veicolo, compromettendo la visibilità ed abbagliando gli altri conducenti. Basta accendere i fari anabbaglianti per assicurarsi di essere visiti dagli altri conducenti. Usare i fendinebbia: Se la visibilità scende al di sotto dei 100 metri (all’incirca la lunghezza di un campo da calcio), accendere i fendinebbia anteriori e posteriori. Emettendo luce in un raggio a forma di barra verso il suolo, i fendinebbia anteriori aiutano a illuminare il terreno. Evitare di seguire il veicolo che precede: sebbene possa sembrare allettante, evitare di seguire le luci posteriori dell’auto davanti. Concentrandosi sulle luci dell’auto davanti, è facile perdere altri dettagli importanti riguardanti la strada. Sfruttare il bordo della strada: a meno che la nebbia non sia cosi fitta da non vedere il bordo della strada, ed in questo caso non dovresti essere alla guida di un veicolo, sfruttare il bordo della strada sul lato vicino o lato passeggero per guidarti. Ciò aiuterà a rimanere nella tua corsia ed evitare il traffico in arrivo e/o i fari. Non usare il controllo automatico della velocità: nonostante molte auto moderne siano dotate di serie del controllo automatico della velocità, questa funzione (spiega sempre Delphi) non è progettata per essere utilizzata in condizioni metereologiche pericolose. Quindi, non accenderlo in caso di nebbia e mantenere il controllo completo della tua vettura. Utilizzare tutti i sensi: in condizioni di scarsa visibilità, abbassa i finestrini dell’auto agli incroci per ascoltare il traffico ed eventuali vetture in prossimità. Non guidare: se la visibilità è cosi ridotta da non vedere attorno, trovare un posto sicuro dove potersi fermare fino a che le condizioni non migliorino. Ricordare solo che anche altri conducenti avranno problemi a vedere, quindi è meglio allontanarsi dalla strada, accendendo eventuali dispositivi di sicurezza/visibilità se necessario.

Commenta