Sicurezza e salute

C'è un cuore che batte nell'aftermarket

mascherineL’immenso cuore dell’aftemarket batte forte per l’Italia.

Altro esempio meritorio e degno di nota arriva da Japanparts: azienda attiva da oltre 30 anni a Verona nella distribuzione di ricambi auto in Italia così come all'estero che consegna 190.000 mascherine alla ULSS n° 9 di Verona la quale ha provveduto alla loro distribuzione ove riterrà necessario. La donazione da parte di Japanparts è avvenuta a seguito della segnalazione e stimolo, prontamente accolti dall'azienda, del Comitato Verona Vince (costituito appositamente per dare un contributo all'emergenza Covid-19. Massimo Altafini, presidente del Consiglio di Amministrazione dell'azienda, si è occupato personalmente della consegna del materiale sanitario: "Stiamo tutti attraversando un periodo molto difficile che sta segnando profondamente la nostra vita personale e aziendale. Penso che una società come quella che rappresento debba, in questo momento, avere anche un forte ruolo sociale, per contribuire alla risoluzione di questa pandemia al più presto. La salute dei nostri dipendenti è sempre stata una nostra priorità. Oggi vogliamo contribuire anche a quella di chi nel nostro territorio si sta sacrificando con dedizione encomiabile per il bene di tutti. Il nostro gesto vuole essere un ringraziamento per tutti loro: le mascherine sono una dotazione essenziale per tutte le persone che stanno affrontando questa emergenza in prima linea, ed è per questo che abbiamo deciso di donare questi prodotti ora più che mai fondamentali e preziosi. Vogliamo far sapere loro che apprezziamo davvero quanto stanno facendo e che abbiamo a cuore la loro tutela”.

Commenta