Sicurezza e salute

1 incidente su 5 sulle strade italiane è un tamponamento

1 incidente su cinque in Italia è causato da un tamponamento. Per la precisione il 18,6 per cento dei sinistri stradali. Secondo un’analisi del Centro Studi Continental nel periodo che va dal 2010 al 2014 i tamponamenti avvenuti sulle nostre strade sono diminuiti del 15,7 per cento (dai 38.801 ai 32.947). Ma se nel 2010 i tamponamenti rappresentavano il 18,2 per cento del totale degli incidenti, nel 2014 questa percentuale è aumentata, arrivando al 18,6 per cento. Su scala regionale, è la Lombardia l’area territoriale in cui succedono con maggiore frequenza incidenti causati da tamponamenti (6.249) fra vetture. Seguono Lazio ed Emilia Romagna. “Tre regioni – spiegano gli analisti - dove la rete stradale è molto sviluppata ed in cui i volumi di veicoli che si spostano sono molto alti. Nelle regioni più piccole, con una rete stradale meno sviluppata ed un traffico meno intenso, il numero di tamponamenti è più basso. Per questo in fondo alla graduatoria regionale ci sono Basilicata, Molise e Valle D’Aosta”

 

Il progetto di Continental

Il Gruppo punta fortemente alla sicurezza stradale. Il progetto Vision Zero vuole infatti avvicinarsi quanto più possibile a zero vittime, zero feriti, zero incidenti stradali. Un traguardo che può essere raggiunto, oggi con l’auto intelleigente e con le competence che Continental ha nell’intero processo di frenata.

 

 

 

>
Commenta