Ricambi Truck

Autocarri: ecco il nuovo pneumatico estivo targato Michelin

Autocarri: ecco il nuovo pneumatico estivo targato MichelinAutocarri, c’è il nuovo pneumatico estivo dedicato agli autocarri.

Dopo il lancio di Michelin Agilis CrossClimate nel 2018, Michelin continua a sviluppare la sua gamma dedicata ai veicoli commerciali con il nuovo Michelin Agilis 3. Questo pneumatico estivo fornisce un elevato livello di sicurezza su asfalto bagnato ed eccellente efficienza energetica (risparmio di carburante e riduzione di emissioni di CO2), oltre alla robustezza e durata tipiche dei prodotti Michelin. Il nuovo Michelin Agilis 3 è un'ulteriore prova della strategia del Gruppo Michelin a favore di una mobilità più sicura, pulita, accessibile ed efficiente.

Caratteristiche e benefit di Michelin Agilis 3

Il nuovo Michelin Agilis 3 pesa in media 1kg in meno del suo predecessore, ma la differenza può arrivare fino a 1,7kg nel caso di alcune dimensioni. È dunque necessario utilizzare minori risorse naturali per la sua produzione, così come minori saranno anche i rifiuti da smaltire una volta a fine vita. Questo nuovo pneumatico permette di ridurre di 100kg in media le emissioni di CO2 di un veicolo commerciale su una distanza di 20.000km percorsi. Si tratta dell'equivalente di CO2 immagazzinato in circa 3 alberi, oltre ad un risparmio di carburante pari a 0,2 litri ogni 100km, ovvero un’economia di circa 100 €.  Con l’aumentare dell’usura certe prestazioni migliorano. È il caso della frenata su asfalto asciutto e il consumo di carburante. La frenata sul bagnato, invece, si deteriora con l’usura del pneumatico. Tuttavia, Michelin Agilis 3 è concepito per fornire un elevato livello di performance sul bagnato fino al limite legale di usura, posto a 1,6mm. Infatti, oltre a essere certificato in classe A in frenata sul bagnato da nuovo (in linea con la normativa prevista dall’Etichetta Europea), continua a fornire performance elevate anche quando usurato, con prestazioni ampiamente superiori alla soglia di sicurezza imposta dalla regolamentazione sui pneumatici nuovi. Un risultato che è stato ottenuto grazie all’utilizzo di alcune delle tecnologie Evergrip, in particolare:  mescola innovativa con una maggiore densità di silice che contribuisce a mantenere un’elevata sicurezza grazie all’eccellente frenata su asfalto bagnato lungo tutto l’arco di vita del pneumatico.

Il battistrada del pneumatico Michelin Agilis 3

Il  disegno del battistrada che coniuga:

  1. Canali profondi: tasselli flessibili per un ottimo handling su strade bagnate.
  2. Scanalature a “U”: tasselli più verticali che aumentano il rapporto pieni-vuoti ad una profondità del battistrada di 2mm, per favorire l’evacuazione dell’acqua fino al limite legale di usura (1,6mm).
  3. Michelin Agilis 3 offre elevata durata e robustezza grazie a due nuove tecnologie sviluppate per i pneumatici autocarro che Michelin ha trasferito per la prima volta anche ai pneumatici dedicati ai veicoli commerciali: una mescola con una grande resistenza alle abrasioni.
Commenta