30.1 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Sostituire una frizione rovinata è più facile con il kit Valeo KIT3P

    Sostituire una frizione rovinata è più facile con il kit Valeo KIT3PSostituire una frizione rovinata è più facile con il kit Valeo KIT3P.

    Le auto moderne sono molto affidabili ma prima o poi può succedere che qualcosa si usuri o si rompa: se bisogna sostituire una frizione rovinata occorre usare le procedure e i ricambi giusti, come il Valeo KIT3P. La frizione è un componente essenziale per il funzionamento delle automobili perché, disinnestando il motore dalla trasmissione, permette sia la partenza da fermo (il motore non può funzionare sotto il regime del minimo e quindi occorre ‘staccarlo’ se l’automobile è ferma) sia l’innesto dei vari rapporti del cambio. Notiamo che le frizioni esistono non solo nei cambi a doppia frizione (che ne hanno addirittura 2) ma anche negli automatici a convertitore di coppia. Il kit frizione Valeo KIT3P è adatto per i classici cambi manuali.

     

    Come capire che è il caso di sostituire una frizione rovinata

    Accorgersi che una frizione è rovinata non è difficilissimo perché i sintomi sono abbastanza caratteristici. Se il motore sale di giri sotto sforzo ma la velocità non aumenta in proporzione, per esempio, questo vuol dire che la frizione slitta e va sicuramente smontata per un controllo. Altri sintomi sono un pedale di comando della frizione più duro del solito e che magari evidenzia una sorta di ‘scalino’. Anche il fatto che la frizione ‘attacca’ con il pedale molto in alto è un sintomo che il disco è assai consumato ed è vicino alla fine della sua vita. Se le marce entrano a fatica, magari con qualche ‘grattata’, o si sentono rumori premendo sul pedale è il caso di pensare a sostituire una frizione rovinata. Una partenza che avviene a strattoni (eventualmente con il contorno di rumori strani) nel momento dell’innesto della frizione è uno dei segnali più macroscopici del fatto che la frizione non è più efficiente ed è quantomeno da controllare.

     

    Sostituire una frizione rovinata è più facile con il kit Valeo KIT3PQuali pezzi si cambiano per sostituire una frizione rovinata?

    Per capire quali pezzi sono coinvolti nella sostituzione di una frizione rovinata vediamo com’è fatto questo importantissimo gruppo meccanico. Il disco della frizione è un disco rivestito, sulle sue 2 facce, da materiale d’attrito simile a quello delle pastiglie dei freni. Esso ha un mozzo con un innesto scanalato che ingrana sull’albero primario del cambio. Il disco della frizione viene tenuto in sede dallo spingidisco, una specie di piatto che è fissato sul volano e ha al suo interno una potente molla a diaframma che spinge verso il disco della frizione un disco simile a quello dei freni. L’attrito che si crea fra volano, disco frizione e spingidisco quando quest’ultimo è spinto dalla molla a diaframma rende solidali questi pezzi e permette quindi di trasmettere la coppia del motore all’albero primario del cambio. Allentando la pressione della molla si riesce a modulare la coppia trasmessa e quindi, ad esempio, a partire da fermo con gradualità. L’allentamento della pressione, fino al distacco completo del disco dal volano, avviene per l’azione del cuscinetto spingidisco, che è collegato al pedale della frizione. Per rimpiazzare una frizione rovinata occorre sostituire tutti questi componenti, che sono presenti nel kit Valeo KIT3P.

     

    Come fare per sostituire una frizione rovinata

    Il ricambio Valeo KIT3P con numero di codice 821341 comprende infatti il disco frizione, il cuscinetto reggispinta e lo spingidisco. Il diametro del disco frizione è 200 mm e la molla a diaframma ha un carico di 3800 Newton, equivalenti a 387 kg. Da questa descrizione capiamo che per sostituire una frizione rovinata è praticamente obbligatorio rivolgersi ad un professionista: basta pensare alla pressione della molla per capire la necessità di avere strumenti dedicati per lo smontaggio/rimontaggio. L’innesto scanalato che permette al disco frizione di scorrere sull’albero del cambio, poi, ha un gioco molto ridotto e può quindi rovinarsi facilmente se il montaggio non è preciso e il disco frizione non è perfettamente perpendicolare all’albero. Ricordiamo infine che il kit Valeo KIT3P con il codice citato più sopra è indicato per molti veicoli, come le Citroёn Berlingo, Saxo e Xsara e le Peugeot 106, 206, 306 e Ranch.

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie