Ricambi auto

Quanti ricambi d’auto rubati!

A Cerignola le Forze dell’Ordine sequestrano migliaia di ricambi d’auto di illecita provenienzaAutoricambi rubati. Succede a Cerignola (Foggia).

Un esercizio commerciale dedito alla vendita di ricambi d’auto è stato controllato all’interno di un’operazione condotta a più mani dalle Forze dell’Ordine. La task-force (Polizia di Stato del Commissariato di Cerignola, Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria, Reparto Prevenzione Crimine, Ispettorato del Lavoro, ASL), ha rinvenuto della rivendita di ricambi auto migliaia di componenti appartenenti a diverse automobili. Nel dettaglio, come si apprende dalla testata Foggia Today:  “1175 sportelli e portiere; 397 portelloni posteriori; 200 cofani; 412 paraurti; 229 gruppi frizione; 139 cambi; 225 scatole guida; 53 cruscotti; 85 cappelliere; 599 gruppi ottici anteriori e posteriori; 58 organi motore; 6 sellerie; 53 parafanghi; 346 avantreni; 58 marmitte; 145 masse radianti; 44 turbine; 240 pneumatici completi di cerchi; 317 ponti posteriori e assali anteriori; 147 volanti; 38 tettucci panoramici; 19 tunnel centrali; 135 apparati multimediali e 148 sotto porte”. " Da accertamenti effettuati a campione è emerso – si legge nel prosieguo dell’articolo -  che diverse delle componenti rinvenute sono risultate di illecita provenienza in quanto provento di numerosi furti consumati nelle Province di Foggia, Bari e Chieti.  Tutti i ricambi d’auto sono stati sottoposti a sequestro così da fare maggiori accertamenti.

Commenta