Ricambi auto

Nissan dice addio agli autoricambi?

Nissan dice ‘addio’ al business degli autoricambi? Sembrerebbe proprio così. Mentre oggi molti Costruttori investono nel post vendita (ora anche in quello indipendente), la Casa Automobilistica giapponese potrebbe fare dietrofront. Una scelta senza dubbio pensata e ragionata dovuta forse ad altre strade più attraenti che intende percorrere il noto brand del Sol Levante. L’indiscrezione è riportata dalla testata nipponica Nikkei. E l’intenzione è poi confermata dalla stessa società di investimento americana (interessata all’acquisto) in un tweet ufficiale pubblicato lo scorso 22 novembre: “KKR announces tender offer for the acquisition of Calsonic Kansei”. La notizia è che Nissan Motor avrebbe intenzione di cedere il suo 41 per cento delle azioni del capitale  di Calsonic Kansei (importante fornitore di componenti automotive che  ha tra i suoi principali clienti Nissan) a KKR & Co. La trattativa ha cifre da capogiro.  L’operatore di private equity statunitense potrebbe mettere sul piatto un’offerta complessiva di ben 400 miliardi di yen (3,40 miliardi di euro) per acquistare il pacchetto di quote oggi in mano a Nissan. Da parte sua,  Calsonic ha fatto sapere che esaminerà la proposta avanzata da KKR. Se dovesse accadere, il ‘passaggio di consegne’ non è proprio dietro l’angolo. Il perfezionamento dei dettagli dell’offerta dovrebbe avvenire a febbraio 2017.

Stefano Belfiore

Commenta