Ricambi auto

Delphi per l’aftermarket delle auto elettrificate

L'aftermarket di Delphi guarda alle auto elettrificate.

I nuovi powertrain, siano essi ibridi Plug-in o a batteria, hanno componenti diversi da quelli usuali e in questo settore si vede l’impegno di Delphi per l’aftermarket delle auto elettrificate. Cavo di ricarica, inverter, caricabatterie on board: è inutile cercarli anche sulle ibride full, figuriamoci nelle auto convenzionali. Ma se entra in officina una ibrida Plug-in o un’elettrica, è possibile che abbia bisogno di questi particolari Delphi per l’aftermarket delle auto elettrificate. Il più semplice è il cavo di ricarica, le cui spine si inseriscono da un lato nella presa di ricarica di un veicolo elettrico – BEV – o di un veicolo ibrido Plug-in PHEV) e dall’altra nella presa dell'infrastruttura di ricarica. Questi cavi, disponibili nelle versioni per vari paesi europei, sono collaudati nel primo impianto da diversi importanti OEM e possono essere usati con temperature da – 30 fino a + 50 C°. Hanno un grado di impermeabilità IP67 (immersione fino a 1 metro di profondità), molto superiore a quanto richiesto dallo standard, sono lunghi 5 metri e sono progettati per superare i 10.000 cicli di accoppiamento. L’elettronica integrata protegge da sovratemperature, cortocircuiti, sbalzi di tensione e guasti del sistema di ricarica

 

Inverter Delphi per l’aftermarket delle auto elettrificate

Ben più sofisticato è il gruppo combinato che racchiude un inverter e un convertitore CC/CC, dedicato alle BMW 225XE (F45), X1 (F49) e M5 Berlina (F60). Le funzioni dell’inverter sono cruciali per i veicoli elettrificati perché trasformano la corrente continua della batteria in quella alternata che alimenta il motore elettrico di trazione. È compito degli inverter il controllo del motore, compresa la sua conversione in generatore quando si usa la frenata rigenerativa. L’altra funzione di questo gruppo, che ha la referenza OE 12368487431, è quella di convertire l’alta tensione della batteria di trazione nei consueti 12 volt , necessari per mantenere carica la batteria al piombo (presente anche nelle auto elettriche) utilizzati da tutte le utenze, dalla radio all’ABS e agli ADAS. In pratica in questo componente ‘entrano’ la tensione della batteria al Litio e i segnali di controllo ed escono i cavi verso il motore e la batteria a 12 volt.

 

Riempire la batteria con il caricabatteria Delphi per l’aftermarket delle auto elettrificate

Meno complesso ma ugualmente irrinunciabile è poi il caricabatterie di bordo, la cui referenza 61449456002 è adatta alle BMW 225XE/ Mini ibrida, X1 e X5. Questo componente carica il pacco batteria ad alta tensione e l'energia immagazzinata può poi essere utilizzata dal motore elettrico di trazione. Il cavo di ricarica ( ad esempio quello visto più sopra) preleva la corrente alternata dalla rete elettrica e la invia al caricabatterie che deve quindi convertire la corrente alternata in corrente continua per poterla inviare alla batteria. Il caricabatterie di bordo controlla la tensione, la corrente, la temperatura e lo stato della carica per salvaguardare la batterie e garantire la sicurezza del sistema elettrico, del veicolo e del conducente. Anche questo componente Delphi per l’aftermarket delle auto elettrificate ha le prestazioni di quello di primo impianto ed è quindi a tutta prova.

Nicodemo Angì

 

Commenta