Ricambi auto

Che forza il business Liqui Moly!

Liqui Moly cresce anche grazie alla sua filiale italiana Cresce il business di Liqui Moly.

Lo specialista di oli e additivi chiude il 2019 con un fatturato record di 569 milioni di euro e con un aumento del 4% rispetto all’anno precedente. Un contributo è arrivato anche dallo sviluppo in Italia, dove Liqui Moly ha aumentato il suo fatturato di quasi un terzo rispetto all'anno precedente. Nel nostro mercato, l’azienda aveva fondato una propria affiliata l’anno precedente. Questa decisione ha portato ben presto i suoi frutti. Nonostante i problemi di fornitura, l’azienda ha aumentato il fatturato di quasi un terzo. Come previsto, Liqui Moly è cresciuta più nelle esportazioni che nel suo mercato interno in Germania, dove il suo marchio è presente da decenni. I mercati principali sono la Russia, gli USA e la Cina. A dire il vero le esportazioni non sono una cosa scontata: i conflitti commerciali internazionali, l'indebolimento delle economie e le barriere nazionali alle importazioni sono solo alcuni dei freni. Liqui Moly produce i suoi oli e additivi esclusivamente in Germania per garantire lo stesso livello di qualità elevato e costante in tutto il mondo. 

Commenta