Ricambi auto

Il nuovo cambio automatico a doppia frizione a 8 marce

Il cambio automaticoCon l'adozione di un cambio automatico a doppia frizione a 8 marce (8DT) di nuova generazione come base di partenza, ZF ha collaborato con Porsche (inizialmente con la Panamera) allo sviluppo di un kit ibrido modulare per cambio in grado di soddisfare tutti i trend di guida attuali e futuri per i veicoli sportivi. Il nuovo tipo di cambio sportivo per auto a trazione posteriore e integrale si distacca dalla concorrenza per i tempi di cambiata incredibilmente veloci, i livelli elevati di efficienza e la sua flessibilità. Disporre dell'alimentazione elettrica come opzione per questo tipo di cambio era uno dei principali obiettivi nello sviluppo: grazie alla progettazione di un nuovo pacco di ingranaggi, è stato possibile integrare un modulo ibrido da 100 kW senza aumentare la lunghezza del cambio rispetto all'attuale cambio sportivo 7DT. Altro obiettivo era la possibilità di integrare questo cambio in un sistema a trazione integrale, innestando l'assale anteriore all’occorrenza, per massimizzare l’efficienza nei consumi grazie a una frizione a lamelle a regolazione elettroidraulica (hang-on). La perdita di potenza nel cambio base è ridotta di un buon 28 per cento, grazie a vari fattori: la scalatura dei rapporti molto elevata pari 11,17, l'ottava marcia supplementare, un sistema di lubrificazione “on demand” e la centralina elettronica di controllo del cambio ulteriormente ottimizzata, messa a punto e prodotta in modo indipendente da ZF.

Sistemi meccanici intelligenti: nuova centralina elettronica di controllo del cambio

La trasmissione automaticaLa centralina elettronica di controllo del cambio non è integrata, ma montata esternamente. Questo impedisce all'elettronica di limitare la temperatura della coppa dell'olio del cambio al di sotto dei 150°C.  La centralina elettronica di controllo permette all'8DT di funzionare in modo estremamente dinamico e al contempo nel modo più efficiente possibile, ottimizzando il consumo di carburante in combinazione con altri impianti nel veicolo. Durante il funzionamento in modalità eco, la centralina di controllo riduce la pressione dell’olio del cambio, quando le condizioni di marcia lo consentono. Si riduce così l'assorbimento di potenza senza compromettere in alcun modo il comfort o le prestazioni. In modalità stop-start, il motore a combustione può essere spento al di sotto dei 10 km/h, mentre il veicolo rallenta per fermarsi. Inoltre, la funzione di “veleggio” con il motore spento è possibile anche a velocità elevate.

Il sistema di lubrificazione “on demand” garantisce un livello di efficienza ancora maggiore nell'8DT

Grazie all’alimentazione separata di ogni comparto in cui è suddiviso il cambio, a seconda delle condizioni di marcia. In termini di meccanica, il sistema di lubrificazione è costituito da due pompe accoppiate mediante l’unità di controllo idraulica. Il software, Cool Oil Flow Management (COFM), caricato sulla centralina di controllo del cambio, assicura la gestione e la regolazione di questi processi complessi. A seconda delle condizioni di marcia, stabilisce in continuo, per tutti i componenti del cambio, la portata richiesta in quel preciso momento. 

Commenta