23.9 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Perdite olio motore, perché avvengono e cosa fare?

    Perdite olio motore

    Da cosa derivano le perdite olio motore?

    La lubrificazione è così importante che le perdite olio motore, anche se limitate, devono essere comprese e risolte. In effetti se la combustione dà l’energia al veicolo, i sistemi di raffreddamento e lubrificazione lo mantengono in vita e vanno quindi tenuti in efficienza. Nel caso di perdite olio motore le prime indiziate sono le guarnizioni, che possono essere usurate o spaccate del tutto.

    Sappiamo bene come i motori comprendano un gran numero di guarnizioni di ogni tipo, dalla grande guarnizione della testata a quella della pompa dell’acqua, per esempio, fino ai paraolio (o guarnizioni dinamiche, così dette perché usate per sigillare alberi rotanti) e agli O-ring.

    Con il passare del tempo, queste guarnizioni – che per la maggior parte sono elastiche, eccezion fatta per quella della testata e poche altre – possono perdere la loro elasticità e fessurarsi, provocando perdite di olio.

    È possibile farsi un’idea dell’origine delle perdite di olio motore aprendo il cofano e esaminando il coperchio della distribuzione: se ci sono tracce di lubrificante nel piano di contatto con la testata allora la relativa guarnizione è compromessa.

    Stesso discorso per la giunzione fra la testata e il blocco motore: trafilamenti d’olio in quest’area suggeriscono usura della guarnizione o un suo danneggiamento a seguito del surriscaldamento del motore, che può aver deformato la testata rompendo la guarnizione.

    Una ulteriore conferma la si può avere guardando nel vaso di espansione del liquido refrigerante: se c’è dell’olio che galleggia in superficie questo significa che il blocco motore e la testata non sono sigillati efficacemente perché la relativa guarnizione è danneggiata.

    La presenza di una schiuma biancastra sotto il tappo di immissione dell’olio denuncia invece che liquido refrigerante sta entrando nel sistema di lubrificazione del motore, sempre a causa della guarnizione testata danneggiata.

    È possibile riscontrare perdite olio motore anche dalla guarnizione del filtro dell’olio: se continuano anche dopo aver serrato di più il filtro allora occorre cambiare la guarnizione o tutto il filtro. Più difficile da individuare – e complicata da riparare – è verificare la tenuta dei paraolio dell’albero motore: queste particolari guarnizioni hanno il difficile compito di sigillare un albero di grande diametro che ruota velocemente ed è normale che si usurino.

    Perdite olio motore, altre possibili cause

    A proposito di paraolio, essi possono danneggiarsi se sottoposti a una pressione eccessiva dell’olio e occorre quindi indagare anche questo aspetto del sistema di lubrificazione. Se detriti e impurità hanno ostruito qualche condotto dell’olio questo potrebbe aumentare la pressione del lubrificante, una condizione che inoltra sovraccarica la pompa dell’olio.

    Questo delicato componente, disponibile anche in versione elettrica per ottimizzarne il funzionamento, è il cuore del sistema di lubrificazione e non deve subire sforzi anomali.

    Una volta appurato che il lubrificante abbia la viscosità corretta (le perdite olio motore possono nascere anche da lubrificanti non adatti a quel motore) si potrà misurare la pressione con un manometro: se questa fosse eccessiva si potrà lavare il circuito della lubrificazione, operazione possibile con procedure e prodotti dedicati.

    Nel circuito dell’olio esiste una valvola di regolazione della pressione, che andrebbe esaminata e, se necessario, pulita o sostituita: la pressione eccessiva, che può causare perdite olio motore, potrebbe derivare proprio da un malfunzionamento di questo importante componente.

    Da esaminare anche il sistema che ricircola i vapori dalla coppa dell’olio, che se malfunzionante potrebbe creare sovrappressioni che potrebbero espellere olio.

    Da esaminare anche la coppa dell’olio: la sua posizione molto in basso sotto il veicolo, situata sotto la tua auto, la rende vulnerabile agli urti. Un’altra possibilità da valutare nel cercare le cause delle perdite olio motore è il montaggio errato di componenti del motore: una sequenza di serraggio errata o bulloni non stretti alla coppia prescritta serrati correttamente, la guarnizione potrebbe rompersi o deformarsi.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie