25.9 C
Napoli
lunedì, 22 Luglio 2024
  • Costo sostituzione frizione e volano: guida dettagliata

    Costo sostituzione frizione e volano

    Con una corretta manutenzione e la sostituzione tempestiva della frizione e del volano, potrai evitare problemi di trasmissione e costi di riparazione elevati. Come? Vediamo quali fattori influenzano il costo della sostituzione di frizione e volano.

    La sostituzione di frizione e volano è una lavorazione che può avere costi diversissimi a seconda sia del modello di veicolo sia della tempestività con la quale si procede alla riparazione: agendo per tempo, per esempio, ci si potrebbe risparmiare la sostituzione del volano. Per capire meglio il costo sostituzione frizione e volano occorre descrivere quest’importantissimo gruppo meccanico. La frizione ha il compito di separare il motore dalla trasmissione e di modulare la coppia trasmessa alle ruote.

    A differenza dei motori elettrici, che possono partire sotto carico anche da zero giri, quelli endotermici per non spegnersi devono girare a un certo regime, detto di minimo, anche con l’acceleratore completamente rilasciato. Durante la partenza la frizione raccorda quindi il regime del motore con quello della trasmissione, che è 0; essa è essenziale anche nei cambi di marcia perché annullando la coppia trasmessa permette di ingranare le marce senza perniciose “grattate”. Queste azioni avvengono grazie a un disco rivestito di materiale d’attrito, solidale con il primario del cambio, che viene premuto con forza (si parla di centinaia di kg) dallo spingidisco contro il volano del motore.

    Questa forza viene esercitata da una speciale molla; il pedale della frizione (o un motorino se il cambio è robotizzato) comprime o rilascia la molla con l’interposizione di un cuscinetto (il reggispinta), necessario perché il meccanismo di disinnesto è fisso mentre il complessivo disco-spingidisco ruotano. Si capisce quindi come il disco frizione, rivestito di materiale d’attrito, in teoria si usura solo nel transitorio che porta all’innesto di una marcia o quando si fa slittare la frizione, per esempio in partenza, magari in salita. Un uso accorto e non troppo impegnativo (fuori del traffico urbano o che non implica il traino di rimorchi pesanti) può far durare la frizione anche più di 150mila km mentre guidare sistematicamente in maniera aggressiva o in città può dimezzare questa durata. È interessante sapere che Sachs produce anche frizioni sportive rinforzate.

    Come fare la sostituzione di frizione e volano

    Se è normale che una frizione vada cambiata, prima o poi, l’agire troppo tardi può far lievitare molto il costo della riparazione. Se si insiste a guidare con una frizione consumata o che lavora male, il costo sostituzione frizione e volano sale parecchio proprio perché si arriva al punto che occorre rimpiazzare anche il volano. Un kit completo per Golf 8 a benzina – disco, spingidisco e cuscinetto reggispinta – costa poche centinaia di euro ma il prezzo sale di un buon 30/40% se occorre aggiungere il volano. Se quest’ultimo è di tipo bimassa, molto usato in abbinamento con i motori diesel, il prezzo del kit, a seconda dei marchi, si può avvicinare ai 1.000. euro. Queste cifre non comprendono le ore di manodopera, che possono arrivare a 8 e più se la meccanica è complicata. Una lavorazione certamente non banale che richiede non solo tempo e perizia ma anche il rispetto di procedure ben precise perché un montaggio poco accurato rischia di far durare poco la riparazione, vanificando l’esborso necessario per il costo della sostituzione di frizione e volano e il tempo della riparazione.

    Essenziale è, per esempio, la pulizia accurata di tutti gli organi coinvolti, compresa la campana della frizione: la detersione permetterà anche di verificare lo stato di usura dei componenti. È di vitale importanza centrare con precisione il mozzo disco della frizione sul profilo scanalato del primario del cambio perché anche il minimo danneggiamento, causato per esempio da un inserimento disassato, rende imperfetto lo stacco/attacco della frizione. Cruciale è la lubrificazione dell’accoppiamento mozzo-albero del cambio: essa è imprescindibile ma non deve toccare il disco frizione, il volano e lo spingidisco, pena slittamenti a volte ineliminabili.

    Con una corretta manutenzione e la sostituzione tempestiva della frizione e del volano e con i pezzi reperibili su inforicambi.it, avrai una trasmissione sempre in ordine evitando l’elevato costo di sostituzione frizione e volano.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie