15.6 C
Napoli
giovedì, 22 Febbraio 2024
  • La storia del marchio Renault

    Un marchio identifica un’azienda, ne ripercorre la sua storia, la sua evoluzione e mai come in questo caso, la “Losanga” del nuovo marchio Renault è frutto di una passione che dura da 117 anni.

    Era il 1898 quando a Parigi, Louis Renault inventa la prima auto con trasmissione a presa diretta: per avere credibilità sul progetto, dimostra la validità della macchina arrampicandosi sulla Rue Lepic, impresa che gli “costò” un ordinazione di 12 vetture.

    Nel Febbraio del 1899 fonda la società Renault-Freres, creando come logo aziendale dapprima il doppio logo R, poi successivamente nel 1906 un ingranaggio con al centro il muso della Renault vincitrice del Gran Premio dell’automobile Club di Francia.

    A seguito della prima guerra mondiale, la Renault divenne famosa per il suo carro armato FT17, mezzo con la quale gli alleati vinsero in numerose battaglie decisive, così il nuovo logo Renault fu dapprima il carro armato, successivamente, nel 1923 diventa una griglia tonda con alette ed al centro la scritta Renault: erano gli anni in cui il clacson diventava obbligatorio e la griglia metallica fu posta nella parte centrale del cofano motore. 

    Nel 1929 quasi a cavallo degli anni ’30 ecco apparire come primo logo Renault la “Losanga”, simbolo dapprima riservato ai veicoli sportivi e lussuosi del marchio, successivamente durante la seconda guerra mondiale, fu esteso a tutti i veicoli della produzione Renault

    Nel 1945 ci fu la prima vera svolta del marchio Renault, perché la Losanga diventa a colori, nei documenti ufficiali del marchio francese il simbolo appare giallo su fondo nero, così il giallo diventa il primo vero e definitivo colore aziendale. 

    Dal 1960 e successivamente a partire dalla storica Renault 4, l’emblema Renault diventa sempre più identificabile come una punta di diamante, sulla Renault 8 su posto sulla calandra in modo asimmetrico, sulla Renault 16, lateralmente. 

    A partire dal 1972 il logo RenaultLosanga” diventa l’unico emblema che appare sulle storiche R5, Renault 15 e Renault 17 ma durante un “concorso” indetto dall’azienda, il pittore Victor Vasarely crea un nuovo tipi di logo, privo del nome Renault ma più tecnico ed estetico.

    Sarà l’emblema che tutte le Renault per un ventennio mostreranno sulla parte anteriore e posteriore.

    a cura di Marco Lasala

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie