23.3 C
Napoli
venerdì, 24 Maggio 2024
  • A Mirafiori saranno prodotte auto cinesi? La nuova strategia di Stellantis

    Mirafiori

    Il sito produttivo di Mirafiori di proprietà del Gruppo Stellantis potrebbe attraversare una svolta storica.

    I progetti del gruppo Stellantis sulle auto elettriche a Mirafiori

    La transizione energetica ha comportato un cambio di strategia e programma per diverse realtà, nell’automotive lo switch imposto dall’Unione Europea riguardante il time out del 2035, anno dopo il quale potranno essere commercializzati e venduti solo autovetture a zero emissioni, ha messo in crisi tutte le realtà che da decenni se non secoli, operato nel comparto automobilistico. Stellantis aveva programmato di raggiungere oltre 100.000 auto elettriche nel sito di Mirafiori.

    Una strategia che purtroppo si è scontrata con una realtà ben più restia a un cambiamento di abitudini e non solo, le auto elettriche in Italia quanto in Europa si vendono poche e così il Gruppo Stellantis è stato costretto a rivedere i propri piani.

    Della Nuova Fiat 500 elettrica ne saranno prodotte poco più di 40.000 unità l’anno, un numero nettamente inferiore alle 100.000 unità previste per il 2024.

    Nel frattempo Stellantis corre ai ripari, cambiando strategia e programmi di produzione. Recente è la sua acquisizione del 21% delle quote della Leapmotor realtà cinese specializzata nella produzione di auto elettriche.

    Con un investimento superiore al miliardo di euro, il colosso automobilistico è ora in procinto di una nuova svolta epocale.

    A Mirafiori saranno prodotte auto elettriche cinesi

    Si tratterà con molta probabilità di un passaggio che avverrà nel 2026 e che consentirà allo stabilimento di Mirafiori di riavviare la produzione, perché nel programma di investimento sono previste circa 150.000 unità l’anno.

    La Nuova 500 elettrica ha deluso le aspettative, ora starà alla neonata Lancia Ypsilon risollevare le sorti di un Gruppo che nonostante numeri di vendita impressionanti in tutta Europa, ha all’orizzonte diverse sfide difficili da superare e vincere.

    Le auto elettriche sono il futuro, la Cina avanza e l’Europa è ancora legata a quel passato, endotermico, che l’ha portata ad avere un ruolo da protagonista nel panorama mondiale della produzione automobilistica.

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie