Interviste

Automechanika sarà la fiera degli anni dispari

DI STEFANO BELFIORE

 

Olaf Musshoff, direttore AutomechanikaDa ora Automechanika sarà la fiera degli anni dispari.

Causa Covid-19, come è noto, la manifestazione internazionale dell’aftermarket automobilistico slitta a settembre 2021: “per garantire – come evidenzia Olaf Musshoff (nella foto), direttore di Automechanika Frankfurt – la salute e la sicurezza di tutti”. Poi riprenderà la sua cadenza biennale, con la 27esima edizione in programma nel 2023. Musshoff delinea lo scenario attuale e futuro che gravita intorno ad Automechanika Francoforte. Una manifestazione che non cambierà il suo dna: sarà sempre un luogo fisico di incontri e di affari tra gli operatori del settore.

Avete deciso di rimandare la 26a edizione di Automechanika Francoforte al prossimo anno (2021). C'è qualcosa che ci può dire riguardo al gradimento con cui gli espositori sono in accordo con questa decisione?

La maggior parte dei nostri espositori è fortemente favorevole a questo slittamento. A causa delle misure locali e globali messe in atto per limitare la diffusione di COVID-19, è stato necessario rimandare la fiera principale al settembre del 2021. Anche se il team di Automechanika ha trascorso gli ultimi 18 mesi a lavorare a 360 gradi per prepararsi all'evento, semplicemente non sarebbe stato possibile per molti degli espositori e visitatori di oltre 180 Paesi prendere parte all'evento alle condizioni attualmente prevalenti o quelle previste in quel momento. Tutte le principali associazioni del mercato aftermarket automobilistico ci hanno supportato in questa decisione, in particolare il nostro consiglio consultivo, con il quale abbiamo avuto ancora un'altra discussione approfondita pochi giorni fa. La nostra massima priorità è garantire la salute e la sicurezza di tutti  (espositori e visitatori) che prendono parte all'evento.
 

Quanto spazio espositivo era già stato venduto per Automechanika 2020? Qual è stata la divisione tra espositori tedeschi e internazionali?

Abbiamo goduto di un elevato livello di domanda e oltre i tre quarti dello spazio espositivo erano già stati venduti. Avevamo appena inviato inviti agli espositori a presentare le loro candidature per l'ambito premio Automechanika Innovation Awards. La suddivisione tra espositori tedeschi e internazionali è stata pressoché identica a quella dell'evento precedente, con il 70 per cento proveniente dal resto del mondo e il 30 per cento dalla Germania, per cui i tedeschi rappresentavano quasi un quarto dello spazio espositivo.
 

La formazione professionale doveva essere un elemento chiave di Automechanika 2020. Questa attenzione verrà mantenuta a settembre 2021?

Più di 3.000 partecipanti da tutto il mondo hanno beneficiato di questi corsi di tre ore in occasione degli eventi passati di Automechanika Frankfurt. Ora spermo per lo meno di organizzare una serie di eventi digitali per il nostro pubblico di officina tedesca in collaborazione con i principali media commerciali per questo autunno. La gamma di argomenti trattati sarà ampia come quella a cui siamo a conoscenza dell'evento e le opportunità di formazione e sviluppo professionale si mescoleranno perfettamente a quelle della fiera del prossimo anno. C'è tanto da aspettarsi.
 

Alcune figure del settore hanno proposto di rispondere alle restrizioni del coronavirus realizzando un'Automechanika puramente tedesca. Questa è stata una delle opzioni che avete considerato?

Questa opzione non è stata praticabile anche alla luce delle difficili condizioni risultanti dalla pandemia del coronavirus e delle misure adottate per arginare la sua diffusione, compresi i divieti di eventi almeno fino alla fine di agosto.

Automechanika FrancoforteSarebbe possibile in futuro una fiera come Automechanika su una piattaforma digitale?

Non crediamo che ci sia qualcosa che possa sostituire gli incontri d'affari faccia a faccia. E non è semplicemente la nostra opinione personale come organizzatori di fiere. Nelle discussioni delle ultime settimane, i rappresentanti del settore hanno nuovamente chiarito quanto sia importante una fiera di punta internazionale come Automechanika. È il raduno internazionale più popolare per l'industria automobilistica, un evento che si svolge ogni due anni e che tutti attendono con impazienza. Ogni contatto commerciale è preparato per questa occasione e viaggia con un elenco di propri appuntamenti e partner commerciali. Automechanika offre un'interazione personale con molti volti familiari, un luogo in cui le persone possono stringere la mano di persone, le persone ci tengono davvero. Naturalmente Automechanika può essere integrato con offerte digitali e questo sta già accadendo. Quest'anno, ad esempio, intendiamo utilizzare uno strumento di networking nell'ambito della nostra app per eventi che consente ai partecipanti alla fiera di collegarsi in rete.

Il rinvio della 26a Automechanika al 2021 significa che la 27a Automechanika avrà luogo come previsto nel settembre 2022?

Negli anni successivi, Automechanika Frankfurt riprenderà la sua rotazione biennale. In altre parole, l'evento si svolgerà negli anni dispari.

Che dire delle altre fiere di Automechanika nel mondo che si terranno quest'anno?

Siamo in stretto contatto con i direttori degli eventi in merito alla situazione attuale dovuta alla pandemia del coronavirus. Stiamo analizzando e valutando le normative dei governi locali e delle autorità sanitarie per sviluppare scenari in cui gli eventi potrebbero aver luogo. Speriamo anche che il nostro business internazionale, specialmente in Asia, possa riavviarsi nell'ultimo trimestre di quest'anno e che possiamo almeno tenere un paio di eventi regionali come Automechanika Ho Chi Minh City (Vietnam).

 

 

Traduzione (Francesco Tagliamonte)

 

 

Commenta