30.8 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • LA TRASFORMAZIONE DIVENTA UNA NUOVA OPPORTUNITÀ: CONTINENTAL SUPPORTA I PARTNER CON SERVIZI E SOLUZIONI INNOVATIVE

    L’aftermarket di Continental in vetrina ad Automechanika Francoforte.

    Dominare le tecnologie complesse, guidare la digitalizzazione e diventare più sostenibili: questi sono i temi principali che Continental promuove per le officine e i suoi partner aftermarket durante  Automechanika Francoforte 2022 dal 13 al 17 settembre. L’azienda tecnologica presenterà soluzioni innovative in occasione della principale fiera a livello internazionale del mercato aftermarket.

    Le novità aftermarket ad Automechanika Francoforte: il supporto alle officine

    Tra le novità spicca SINDRI, il nuovo strumento digitale per le officine, utilizzato per l’accettazione diretta dei veicoli, il servizio di supporto virtuale nella riparazione “Remote Expert” e uno studio condotto su una cinghia di trasmissione realizzata con materiali sostenibili. 
    Quello che è accaduto in questi ultimi anni al mercato dell’automobile sta succedendo adesso anche alle officine: le tecnologie stanno cambiando rapidamente e impongono nuove esigenze per quanto riguarda le riparazioni e le mega tendenze, come la sostenibilità, si presentano alle officine e ai retailer con nuove sfide” – dice Peter Wagner Head of the Automotive Aftermarket business segment presso Continental. “In futuro, riusciranno ad avere successo solo quelli che sanno cambiare al momento giusto e investire nella conoscenza, intesa come risorsa per il proprio business. La conoscenza sta diventando, infatti, la nuova valuta principale nell’aftermarket. È per questo che i servizi che rendono le officine pronte ai cambiamenti futuri stanno giocando un ruolo sempre più importante” – evidenzia.

     

    L’aftermarket di Continental: accettazione del veicolo digitalizzata con SINDRI, intelligente, completo e orientato al cliente

    SINDRI mostra come la digitalizzazione consenta di rendere più efficienti le operazioni delle officine. Progettata per i tablet, l’App consente una procedura di accettazione dei veicoli diretta, comoda e customer-oriented. Fino ad ora, i meccanici hanno generalmente effettuato una accettazione basata su un’ispezione visiva e preso appunti su carta. SINDRI, invece, digitalizza il processo ed esamina in profondità l’automobile. Dopo una scansione automatica del veicolo, tutti i dati sono riassunti in una panoramica compatta in modo tale da poter discutere con il cliente possibili problemi e relativi futuri interventi, ottenendo l’approvazione dell’ordine di lavoro. L’app riceve i dati tramite un dispositivo di lettura compatto che accede alle unità di controllo attraverso l’interfaccia OBD II.
    SINDRI rende disponibili i dati molto più velocemente rispetto ai metodi tradizionali e può essere usato congiuntamente all’ispezione visiva. Il meccanico ottiene molto più rapidamente un quadro completo della condizione generale della vettura. Questa trasparenza aumenta la fiducia dei clienti e consente alle officine di generare un considerevole incremento delle attività.

    La sostenibilità in aftermarket: Continental fa scuola

    La sostenibilità sta diventando sempre più importante nell’industria Automotive, anche a causa della crisi climatica. Secondo una valutazione di Continental, la sostenibilità assumerà un’importanza ancora maggiore nel settore aftermarket, sospinta del desiderio di rendere sostenibili ambiti sempre più ampi della loro vita. Continental ha utilizzato lo studio di un prototipo di cinghia di trasmissione per mostrare il potenziale offerto da materiali e processi di lavorazione più sostenibili, dimostrando cosa potrebbe essere realizzato tramite l’utilizzo di tecnologie allo stato dell’arte. La cinghia è realizzata utilizzando rinforzi provenienti da fonti rinnovabili e composti di gomme che non contengono materiali fossili. Materiali sostenibili sono stati utilizzati anche durante il processo di produzione. “Le cinghie sono tra le componenti di consumo più frequentemente soggette ad usura e sostituzione, pertanto, sono componenti importanti per contribuire ad una maggiore sostenibilità nel settore dei ricambi. Siamo specialisti della gomma, e la nostra competenza è in evoluzione, da oltre 150 anni. Abbiamo sfruttato questo know-how per portare avanti il tema anche nell’aftermarket. Una cinghia come questa, prodotta sostenibilmente, ha il potenziale di ridurre le emissioni residue di CO2 del 50% circaafferma Karim Fraiss Head of Product Line Management Automotive presso la Business Are Continental Power Transmission Group e responsabile dello sviluppo delle cinghie di trasmissione.

    L’aftermarket di Continental: riparazione più rapida e adatta alle nuove tecnologie grazie agli strumenti digitali

    Ad Automechanika, Continental mostrerà i suoi ultimi servizi digitali per una maggiore conoscenza e per riparazioni più veloci nei lavori quotidiani all’interno delle officine, come il nuovo servizio di supporto virtuale nelle riparazioni del Customer Service di Continental Aftermarket.  Le officine Continental e i team di produzione saranno presto disponibili in videocall per rispondere alle domande dei meccanici e retailer. Così, sarà più semplice risolvere i problemi dell’auto e chiarire i dubbi sui ricambi, senza dover effettuare ricerche sui manuali d’istruzione e perdere così tempo prezioso. Le officine avranno solo bisogno di uno smartphone o di un tablet dotato di connessione internet.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie