9.8 C
Napoli
domenica, 25 Febbraio 2024
  • Asso Service Days: a Bari la seconda tappa del 2024

    Asso Service Days: a Bari la seconda tappa del 2024

    Proseguono gli Asso Service Days, a Bari il 3 febbraio si è svolta la seconda tappa di quest’anno.

    Un momento di incontro che ha permesso ad officine e partner di confrontarsi e rafforzare la rete, agli Asso Service Days in Puglia sono stati coinvolti oltre 300 partecipanti tra riparatori, associati, esperti officina e fornitori partner, oltre a ospiti, relatori e team Asso Service.

    Nell’area espositiva sono state 15 le aziende selezionate, realtà che hanno esposto i loro prodotti, servizi e attrezzature.

    A supportare questa nuova giornata di incontri erano presenti:

    • C.D.R.
    • Facar
    • Mistral
    • Fiamm
    • FTS
    • Fuchs
    • Motul
    • SKF
    • Tecneco
    • Osram
    • Autodiagnostic
    • Quattroruote Professional
    • Nexteria
    • AppPago
    • Car Solution Rent.

    La prima tavola rotonda era intitolata: “La gestione economica dell’officina“, mentre la seconda: “Dominare l’evoluzione tecnologica della vettura”: come saremo (aspetti normativi), che cosa ci serve (strumenti di lavoro), come dovremo essere (formazione)”.

    All’incontro erano presenti cinque relatori:

    • Walter Vergani, Insurance, Repair & Motorbike Industry Manager di Quattroruote Professional
    • Alessandro Federici, Area Manager Reti Indipendenti di Nexteria
    • Piergiorgio Beccari, Presidente di A.D.I.R.A.
    • Valerio Stendardo, Dottore Commercialista
    • Umberto Seletto di ACD Networks, con il ruolo di moderatore.

    Asso Service Days 2024 – Calendario

    Le prossime tappe si terranno a Roma, Salerno, Firenze, Ancona e Alghero, in un tour che permetterà di coprire tutta Italia, entro Maggio 2024.

    Massimiliano Ferlini, Responsabile Area Autoriparativa ha dichiarato: “Durante gli Asso Service Days, abbiamo l’opportunità di incontrare personalmente gli autoriparatori che hanno scelto di unirsi alla nostra rete nel corso degli anni. Ascoltare direttamente le loro esperienze e le loro necessità ci consente di comprendere meglio le sfide che affrontano ogni giorno e di rispondere in modo più efficace alle loro esigenze. Queste tappe sono un momento di messa a fuoco e condivisione di tematiche importanti, che nel prossimo futuro entreranno nel quotidiano lavoro di tutte le officine. Si tratta di un investimento importante che, oltre ad averci ripagato, per il momento, in termini di fiducia ed entusiasmo riscontrato sul campo, genererà un grande ritorno nei mesi a venire”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie