Dai partner

La tecnologia made in Italy per ridurre le emissioni inquinanti e rispettare la legge

Facet amplia la gamma dell’exhaust management con la nuova valvola EGR a tecnologia elettrica a solenoide 23.0007 (EPS 1.963.007, KW 463 007) che rappresenta un’evoluzione rispetto alla tecnologia meccanica delle valvole pneumatiche. La presenza del solenoide, infatti, consente un controllo più preciso perché comandata direttamente dalla centralina e una maggiore affidabilità costruttiva per l’assenza della membrana che può rompersi: sempre più efficaci nel controllo delle emissioni!

Ad oggi il prodotto può essere applicato su 5 milioni di veicoli appartenenti ai marchi: Alfa Romeo, Fiat, Ford Opel, Subaru e Suzuki. Nel corso del 2020 però, contestualmente al lancio di altri quattro codici di valvole a solenoide, sarà possibile raggiungere una copertura del circolante di 10 milioni di vetture.

La valvola EGR è un prodotto che fa discutere dal momento che, se l’automobilista non ha la possibilità di fare lunghe percorrenze, nel giro di poco tempo EGR e filtro antiparticolato finiscono per ostruirsi e bisogna effettuare la rigenerazione forzata in officina oppure la sostituzione completa del FAP. Si cerca dunque, sulla base dei costi di rigenerazione o sostituzione del FAP/DPF, di correre ai ripari e cercare soluzioni artigianali ed economiche senza preoccuparsi minimamente delle conseguenze che nel lungo periodo potrebbero avere sul veicolo.

Per questo motivo molti automobilisti scelgono di eliminare FAP e valvola EGR. Le conseguenze di tale scelta, tuttavia, sono molto dannose, per l’auto ed il portafoglio. I nuovi motori, infatti, sono concepiti per lavorare con temperature di combustione regolate dalla valvola EGR, escludendola da una parte è certamente possibile avere migliorie prestazionali e una maggiore pulizia dei condotti, ma dall'altro c’è il rischio di ritrovarsi con la turbina ed altri elementi dell'apparato di scarico a lavorare con maggiore frequenza a contatto di gas a temperatura molto più elevata. Ciò comporta rischio di danni e rottura della testata! L' apertura e chiusura della valvola, inoltre, è comandata elettronicamente dalla centralina. Escludendo l’EGR i valori non corrisponderanno più esattamente a quelli impostati nella centralina, il motore potrebbe andare in recovery. Un’eventuale rimappatura della centralina stessa dovrebbe essere di competenza di un elettrauto e non di un meccanico che potrebbe lasciare la vettura con alcune spie accese e compromettere l’esito della revisione.  Le autofficine, infatti, non usano più solo l’opacimetro, che viene abilmente ingannato dai moderni motori, ma si avvalgono di ben 50 differenti analisi dei gas di scarico. In fase di revisione, potrebbero quindi sospendere la circolazione del veicolo anche se l’esito dell’opacimetro fosse positivo, perché l’analisi visiva paleserà che l’auto è stata privata del filtro. Infine è bene ricordare che tale pratica è infatti illegale e comporta salate sanzioni amministrative.

Facet: produttori italiani, esperienza e innovazione tecnologica dal 1946

Tutti i ricambi Facet sono prodotti interamente in Italia. Le operazioni complesse e delicate come l’avvolgimento del solenoide, l’allineamento preciso dei componenti per una massima tenuta della valvola, superano severi test di validazione e di durata. L’offerta Facet: Catalogo web vanta 4200 referenze per l’aftermarket indipendente. Facet sta inoltre promuovendo una nuova iniziativa dal titolo “diffondiamo la cultura del ricambio” che prevede l’inserimento sui social di video tutorial, tips & tricks per istruzioni di montaggio, consigli e risoluzione problemi. Prosegue infine la collaborazione tra Facet ed EmaMotorsport che darà vita ad nuovo progetto di supporto e assistenza meccanici specializzati: la F.A.S.T. "Facet Academy Session Training.

Scopri di più sulle pagine “Facet made in Italy” di Facebook e Youtube!

Commenta